Aiello Calabro. Anche nella cittadina raccolte sinora centinaia di firme per l'acqua bene comune

AIELLO CALABRO – Raccolte centinaia di firme anche ad Aiello Calabro per il Referendum per la ripubblicizzazione dell’acqua. L’iniziativa, promossa dai Comitati civici “Valle Oliva” di Aiello e “De Grazia” di Amantea, in collaborazione con la Cgil territoriale, ha registrato una buona presenza di cittadini che hanno sottoscritto l’appello del Forum italiano dei movimenti per l'acqua. La campagna referendaria, che conta in tutta Italia sinora circa un milione di firme, com’è noto, ha lo scopo di chiedere l'abrogazione della normativa che prevede la privatizzazione dell'acqua (D.Lgs. 152/2006). Per restituire un bene essenziale come l’acqua alla gestione collettiva.
Fanno sapere gli organizzatori dell’iniziativa aiellese che la raccolta di firme proseguirà pure nei prossimi giorni.

Commenti