Per l'Udc, disastrate le strade comunali

La viabilità nel nostro territorio versa in condizioni critiche. Ad affermarlo sono i giovani del movimento locale dell’Udc che denunciano anche lo stato in cui si trovano le strade delle tante frazioni della cittadina.
“Gravi sono le condizioni della strada Coschi–Stragolera – dicono - sulla quale il comune è intervenuto qualche tempo fa in modo del tutto inefficace. I vari “crateri” posti lungo la strada sono stati riempiti con materiale che servirebbe di più a preparare il fondo stradale che a “riparare” la stessa. Si tratta infatti – spiegano - di quel terriccio rosso che oltre a non risolvere il problema causa la formazione di fanghiglia durante le piogge, rendendo impraticabile la strada anche a piedi”.
Altre strade ad essere in condizioni disastrate sono, secondo la segnalazione dell’Udc – quella che conduce a Bosco Faeto, diventata impraticabile a causa di una serie di avvallamenti, dossi e grosse buche; come pure quelle di Cannavali e Calendola.
“Insomma per farla breve – aggiungono - non c’è una strada efficiente nel nostro comune. I cittadini sono esasperati ed iniziano ad avere difficoltà nello spostarsi. I nostri amministratori hanno speso un sacco di soldi nella realizzazione di opere pubbliche, ma nessuno ha pensato alla viabilità, che dovrebbe avere la precedenza su tutto. Quello che noi chiediamo non sono i soliti interventi tampone che servono solo a spendere soldi senza risolvere in modo adeguato il problema come è accaduto fino ad ora. Occorrono interventi seri, decisi e razionali e di lungo termine che consentano ai cittadini delle frazioni di spostarsi in tutta tranquillità”.

Commenti