Restyling parapetti in corso


Come vedete dalle foto scattate domenica mattina, è in corso il restyling dei parapetti, a cura dell'Ente Provincia di Cosenza. Nel corso degli anni, la loro altezza, a causa degli strati di asfalto, è andata progressivamente abbassandosi, così da non assicurare più l'adeguata pubblica sicurezza.
Speriamo solo che il progetto della messa in sicurezza non preveda il rifacimento ex novo in cemento armato e poi rivestimento dei parapetti (come successo a via Nuova e Targa Aiello). Sarebbe un vero peccato, poiché la loro costruzione - se non ci sbagliamo - risale ai primi anni '20, realizzati con pietra locale del "Pizzone", parte integrante della strada progettata dall'aiellese Vincenzo Vocaturo (nato ad Aiello Calabro nel 1874 e morto a Cosenza nel 1956), ingegnere del Genio Civile.
Basterebbe - forse - rialzare i muretti e rimettere la pietra arrotondata sopra. O meglio ancora, mettere una semplice ringhiera, ad altezza a norma di legge. Che ne pensano i Cittadini? E che ne pensano la Provincia ed il Comune?
P.s. Domande alle quali - lo sappiamo - non risponderà nessuno. Nemmeno i Cittadini.

Commenti

  1. I cittadini non partecipano perchè impegnati a bere nelle cantine (o versione moderna di queste). Basta guardare dove li trovi abitualmente.

    RispondiElimina
  2. Sarebbero ideali dei parapetti in acciaio, garantiscono sicurezza e sono belli da vedere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo sia una buona idea. Ci sono le soluzioni adatte già indicate nell'articolo.
      Se si scegliessero i parapetti in acciaio, allora tanto varrebbe radere al suolo tutto il paese, e costruirne uno nuovo stile Dubai. Addìo storia, addìo radici, addìo tutto. Sono molto perplesso per questo commento. Molto... mmah

      Elimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.