Concorso nazionale Unpli sul dialetto. Per la Calabria, premiato uno studente delle scuole medie di Aiello Calabro, unica scuola calabrese che si aggiudica il terzo posto


AIELLO CALABRO, CS - Era già successo lo scorso anno che la scuola del plesso di Aiello C. vincesse un premio per un lavoro sul dialetto. Ed è successo ancora quest’anno, ed in più in ambito nazionale. Matteo Chiarello della classe terza, sezione A, scuola secondaria di secondo grado dell’Istituto Comprensivo Campora-Aiello, si è aggiudicato il terzo posto ex aequo con la Campania della sesta edizione del Premio “Salva la tua lingua locale”, sezione prosa, organizzato dall’Unione delle Proloco italiane.
La storiellina narrata da Matteo è in stretto dialetto aiellese e con termini che si stanno perdendo dalla memoria e dall’uso quotidiano.
Come è naturale quando accadono cose belle, in tanti hanno espresso profonda soddisfazione per il risultato: dalla referente del progetto Anna Aquino, a Gisa Guidoccio, cultrice del dialetto locale che ha seguito i preparativi, alla dirigente Caterina Policicchio, ed a Marco Cino presidente della Proloco di Aiello, anch’egli destinatario di un attestato di merito, come diversi altri presidenti di proloco in tutta Italia “per essersi distinti per la diffusione del Concorso e la collaborazione con le scuole del loro territorio”. Un riconoscimento importante per l’Istituto, perché il confronto era sul piano nazionale e soprattutto perché - ha evidenziato Anna Aquino - “le piccole scuole, molte volte, possono essere grandi fucine dove si formano talenti”.
La giuria del concorso, inoltre, ha voluto complimentarsi con le molte scuole partecipanti “per l’impegno e l’interesse della scuola italiana e dei docenti impegnati a trasmettere l’amore per le proprie radici linguistiche e culturali ai giovani”.
La cerimonia di premiazione si svolgerà il 21 febbraio 2019, in occasione della Giornata internazionale della Lingua Madre a Roma nella Promoteca del Campidoglio.
RASSEGNA STAMPA

Commenti

  1. Ottima iniziativa quella di promuovere la cultura della conservazione delle lingue locali. Congratulazioni alla scuola, ai docenti ed agli alunni di Aiello. Complimenti ai vincitori del concorso. Franco Pedatella

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.