Aiello, iniziata la demolizione del vecchio e brutto ospedaletto


Cari Aiellesi nel Mondo, finalmente, per il vecchio e brutto ospedaletto, risalente alla fine degli anni '60, un pugno nell'occhio per chi guardava l'antico borgo di Aiello dalla vallata dell'Oliva, è arrivata la fine. Da stamattina è in corso la demolizione!
C'è chi si chiede cosa ci sarà al suo posto. Ancora è presto per dirlo poiché la proprietà è dell'Asp che deve cedere l'area al comune. 
Lo scrivente si augura insieme a tantissimi concittadini che al suo posto ci sia solo terra e alberi e panorami per la delizia dell'anima e del corpo. Salute e saluti a tutti

Di seguito, incorporati nel post, una foto di Luca Lepore e un video di Gisa Guidoccio.




Rassegna stampa 
(Articolo de Il Quotidiano del Sud del 12 dicembre 2017, pag. 19)



Aggiornamento 13 dicembre 2017


#AielloCalabro ex #poliambulatorio o ex #ospedaletto.
Anno Domini 2017, 13 dicembre
In corso la demolizione... Però i lavori vanno un po' a rilento.
Nota personale: stamattina appena arrivato a S. Maria una persona poco cortese, presumo della ditta che esegue i lavori, mi ha intimato, sebbene fuori dall'area del cantiere, di non fare foto. Come risposta ho fatto una scarica di scatti ... E ho chiesto come si chiamasse. Ma non mi ha voluto dire il nome. .. detto questo, sono sempre più convinto che il terreno liberato dalle macerie verrà un bellissimo parco verde.



Le immagini che seguono sono state scattate il 13 dicembre 2017.













Aggiornamento del 14 dicembre 2017.
I lavori di demolizione sono stati sospesi stamattina dall'Asp che è il committente, e dai Carabinieri di Aiello Calabro. La ditta esecutrice prima di riprendere i lavori dovrà adeguare, così ci è stato riferito, il POS, ovvero il Piano operativo di Sicurezza.

Aggiornamento del 23 dicembre 2017.
Così si presenta l'ex ospedaletto il 23 dicembre. Speriamo di non doverci abituare a questa bruttura, e che le operazioni riprendano al più presto!

Così sembra una foto del post terremoto del 1905!


Commenti

  1. Come procedono i lavori di demolizione ? Urgono nuove foto per una completa cronistoria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I lavori procedono a rilento. A quanto sappiamo, stamattina, sono stati interrotti da una ispezione dell'Asp e dei Carabinieri. Non sappiamo se poi sono andati avanti. Vedremo nei prossimi giorni. Certo è che con i mezzi che abbiamo visto all'opera in una settimana, per come preventivato, non si riuscirà a finire. Speriamo bene.

      Elimina
  2. Luciano Imperato14 dicembre 2017 17:17

    A Milano per demolire una cosina cosi, ma solo demolire, impiegano 4/5 ore lavorative ma lavorano veramente. In Calabria ( vedi autostrada hanno impiegato 50 anni, ad Aiello siamo ancora al quarto giorno, da quello che leggo, e sono ancora in queste condizioni. Ci sarà sicuramente un MANGIA MANGIA per l'affittanza dello ESCAVATORE. Questa è la Calabria. Auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Luciano, dipende da tanti fattori: per esempio dal mezzo che si ha per effettuare i lavori, e dall'ubicazione della struttura. Dove si trova l'ex ospedaletto non è semplice manovrare e fare presto i lavori. Per quanto riguarda il "mangia mangia" non saprei; quello che è certo è che i soldi quelli sono, ovvero i 147 mila euro offerti in sede di gara d'appalto dell'ASP di Cosenza, e quindi sia che si finisce prima sia che si finisce dopo, nulla cambia. Saluti

      Elimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.