La festa per i 50 anni di vita religiosa di suor Maria Gianelli e suor Giuseppina Pezzato. Le foto della giornata


Festa 50 anni suor Maria Gianelli e suor Giuseppina Pezzato

AIELLO CALABRO – Lo scorso sabato 28 ottobre, per i 50 anni di vita monacale di suor Maria Gianelli e suor Giuseppina Pezzato, e per la ricorrenza di Santa Teresa Verzeri, fondatrice dell’ordine delle Figlie del Sacro Cuore di Gesù, c’era anche l’arcivescovo della diocesi di Cosenza, mons. Francesco Nolè che ha presieduto la S. Messa assieme ad altri sacerdoti invitati dal parroco Jean Paul Mavungu. Molta gente della comunità aiellese convenuta nella chiesa di S. Maria maggiore, ma anche dei paesi vicini, ad omaggiare le due religiose e diverse consorelle insieme alla Madre Provinciale, suor Lorenza, la quale ha assicurato che suor Maria continuerà a stare in paese, attualmente unica sede calabrese dell’ordine, a svolgere la sua attività. Inoltre, tra le autorità, il sindaco Franco Iacucci con l’assessore Lucia Baldini e altri amministratori, i Carabinieri della locale stazione guidata dal maresciallo Arcaro.
Le Figlie del Sacro Cuore di Gesù sono giunte nella cittadina tirrenica nell’ottobre 1976. Da allora, quel piccolo nucleo di missionarie non ha mai fatto mancare la propria opera a favore della Comunità. Suor Maria, originaria di Modena, come è stato ricordato durante la cerimonia, è in paese da 28 anni.
Rassegna stampa

Commenti