Museo di #Temesa e parco archeologico di Cozzo Piano Grande. Lettera aperta dell’Associazione Progetto Vignali al Sindaco di Serra d’Aiello


Dall'Associazione Progetto Vignali di Serra d'Aiello riceviamo e postiamo.



Lettera aperta dell’Associazione Progetto Vignali 

al Sindaco di Serra d’Aiello, dott.ssa Giovanna Caruso

Salviamo l’Antiquarium di Temesa ed il parco archeologico di Cozzo Piano Grande di Serra d’Aiello!

Gentile Sindaco, a nome del “Progetto Vignali”, dei soci e dei simpatizzanti Le chiediamo di affrontare la questione della gestione del Museo di Temesa e del parco Archeologico di Cozzo Piano Grande - in modo libero e scevro da condizionamenti, antipatie, preconcetti – e prendere in seria considerazione la nostra richiesta. Non sarà per Lei un “cedimento” ma sarà solo un gesto di democrazia verso sensibilità diverse. 
Le chiediamo di compiere dunque un gesto di responsabilità. Le chiediamo di convocare il prima possibile una seduta di Consiglio comunale per discutere e decidere sulla gestione di museo e parco, e definire un progetto di serio rilancio, di valorizzazione dell’Antiquarium di Temesa e del Parco archeologico di Cozzo Piano Grande, riaffidando il compito al gruppo archeologico Alybas. Si tratta di un atto dovuto alla luce degli impegni assunti contemplati nel Suo programma elettorale dell’aprile 2013. Insomma, è giunto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità per il futuro di quello che va considerato come un volano economico importantissimo per lo sviluppo del nostro Paese. 
Il dibattito che ne è scaturito in questi ultimi tempi ci ha lasciato spesso allibiti. Invece di riscoprire il senso di comunità, di stringerci e trovare insieme risposte, si è preferito trasformare la rabbia e lo sdegno dei cittadini nella voglia di fare scontro politico. Tutti insieme dobbiamo fare in modo che l’Antiquarium e il parco non siano vittime sacrificali a causa di assurde e disastrose incomprensioni tra Lei e il gruppo Alybas. Tutti si dichiarano meravigliati, ma nessuno si muove per trovare vie di uscite. I Serresi assistono inermi, ma è necessario che si rivedano radicalmente alcune scelte che potrebbero invece favorire la ripresa economica. La visita del nostro museo e del nostro parco consentirebbe di far scoprire anche altre straordinarie caratteristiche di un antico paese di collina, a stretto contatto con la popolazione residente, la cui presenza anima vecchie case e strette viuzze, in una simbiosi che è l'espressione più autentica della vita di una comunità.
L’associazione “Progetto Vignali” è convinta che sia necessario e doveroso avere una visione di sviluppo e progettazione globale per affrontare gli argomenti e le problematiche che ormai da troppo tempo attanagliano il nostro paese. Ci auguriamo che in futuro le associazioni del territorio vengano coinvolte nelle fondamentali scelte e decisioni per il nostro paese. 
Sicuri di una Sua attenta e veloce risposta, cogliamo l’occasione per porgerle un in bocca al lupo ed un buon lavoro oltre i nostri più cordiali saluti.

La conquista non è mai il risultato dell’impegno individuale. È sempre uno sforzo e un trionfo collettivo”. Nelson Mandela 

In fede 
I soci del Progetto Vignali

Serra d’Aiello 13 settembre 2017



Vedi anche:
Per ricerche sull'argomento sul blog

Commenti