Nessuna traccia di Aiello Calabro in TurisCalabria, il portale regionale di promozione turistica


#Turismo #Calabria #TurisCalabria | Ieri è stato presentato il nuovo portale turistico della regione Calabria. Ho scoperto che #AielloCalabro non fa parte dei paesi che la regione promuove e che invita a visitare! Ma come? Possibile? Eppure è così.Infatti, non esiste alcuna foto, alcun testo su Aiello. Qualcuno dirà che ci sono lavori in corso e che nei prossimi giorni si provvederà. Ma, dico io, quando si presenta qualcosa al pubblico, si dà per scontato che si mostri qualcosa già completata... o no?
Qui il link al portale: http://turiscalabria.it/website/?lang=it


Considerazioni.
Non dimentichiamo - ed è questo l'aspetto sul quale voglio fare una mia considerazione - che Aiello, come Amantea (che però è presente sul portale), sono stati COMUNI CAPOFILA di progetti regionali di valorizzazione turistica che ruotavano attorno alla antica Città di Temesa. Progetti, che voglio sommessamente ricordare, sono stati finanziati ognuno per circa 300 mila euro (dunque più di 700 mila euro. un MILIARDO E MEZZO DI VECCHIE LIRE) per fare cosa? Io ancora non l'ho capito. So solo che si parlava di Temesa, ma ad Aiello il parco tematico Temesa è chiuso, a Serra dove c'è il parco archeologico, ed il museo di Temesa, sono chiusi ormai da più di un anno. E allora che dire? Beh, stendiamo un velo pietoso.

Commenti