La tredicesima tavola... dei pingomorfi. Terza fatica letteraria di Bruno Bertolini


L’innocente sapienza di una tavola didattica per l’insegnamento dell’evoluzione biologica nasconde terribili segreti, dalle prove di un grave falso scientifico alla formula per la produzione di un potentissimo esplosivo.
La decisione di pubblicare in un grande libro illustrato le bellissime tavole zoologiche ottocentesche, alla cui serie appartiene questa tredicesima tavola – apparentemente scomparsa da tutte le università e le biblioteche del mondo – e la ricerca che ne fa uno dei redattori del libro, s’intreccia con vecchie storie di difesa a ogni costo di una carriera accademica, di spionaggio, di amore e di gelosia. Storie che si concludono con assassinii, ricatti, incendi e battaglie navali...
E' la sinossi del romanzo "La tredicesima tavola", terza fatica letteraria di Bruno Bertolini, che arriva in libreria dal 22 marzo

BRUNO BERTOLINI ha insegnato biologia cellulare e anatomia comparata nell’Università La Sapienza di Roma, e si è dedicato anche alla sperimentazione didattica e alla formazione degli insegnanti. Fino a qualche tempo fa era impegnato pressoché esclusivamente nella stesura di testi legati alla sua attività professionale. Ha già pubblicato, presso Carabba editore di Lanciano, due romanzi: Mai esistito (2014) e L’invenzione dell’ombrello (2015).

http://www.unilibro.it/libro/bertolini-bruno/la-tredicesima-tavola/9788863444483

Commenti

  1. Appena finito di leggere. Piacevole come i due libri precedenti.

    RispondiElimina
  2. http://www.milanonera.com/la-tredicesima-tavola-intervista-bruno-bertolini/

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.