Amantea, uno stand informativo per far conoscere le peculiarità dell’allattamento materno


AMANTEA - Comunicare l’importanza dell’allattamento materno, favorendone così la diffusione. L’esecutivo guidato dal sindaco Monica Sabatino ha sposato in pieno l’iniziativa organizzata dalla dottoressa Nellina Sesti che consiste nel portare fisicamente in piazza i servizi, ma soprattutto le professionalità, presenti all’interno del consultorio familiare di Amantea.
«Il prossimo 6 ottobre, a partire dalle ore 10 – spiega il vice sindaco Giovanni Battista Morelli che da medico è particolarmente attento al tema – collaboriamo ad un’iniziativa che vede in prima linea l’Azienda sanitaria di Cosenza, ma anche la società civile e soprattutto le donne che per mancanza di tempo non riescono ad avere piena coscienza delle virtù del latte materno. Tale appuntamento, ed è bene sottolinearlo, ricade nell’ambito della Settimana mondiale dedicata a tale prassi».
Hanno collaborato all’organizzazione del progetto l’associazione di volontariato “Gocce di mamma” e la “Banca del latte umano” di Cosenza. Nello specifico sarà allestito uno stand per ricevere ogni genere di informazione, ma gli esperti presenti forniranno anche una preziosa opera di consulenza finalizzata a trasmettere sapere.
«Come già accaduto in passato – conclude Morelli – ci auguriamo che progetti di questo genere possano ripetersi in maniera costante e come amministrazione comunale ci adopereremo per questo. La formazione in questo settore serve soprattutto a fare la differenza e a rendere le persone più consapevoli».

Commenti