San Geniale 2016, conclusa la festa



AIELLO CALABRO – Forse per la prima volta, almeno secondo i ricordi dei più anziani, San Geniale – il patrono della cittadina che si festeggiava la scorsa domenica primo maggio - non è potuto uscire in processione per le vie del paese, al termine della messa solenne delle 11. Una pioggia insistente ha difatti impedito il tradizionale corteo con la statua settecentesca che si porta a spalla tra le viuzze del centro storico. Anche la messa di Ringraziamento, prevista per il pomeriggio in piazza S. Maria, e presieduta da mons. Fausto, prelato congolese, e da mons. Salvatore Nunnari, vescovo emerito della diocesi di Cosenza-Bisignano, per il maltempo è stata celebrata all'interno del duomo.
Una giornata particolarmente uggiosa, non solo per le condizioni meteo, ma soprattutto per le funesta notizia della morte del giovane Andrea di Campora, deceduto nel pomeriggio in un incidente stradale sulla SS. 18, così come le due giovanissime Ida e Filomena di San Lucido, qualche giorno fa. A questi giovani è andato idealmente il pensiero di vicinanza della comunità aiellese che si è unita al dolore dei familiari, dedicando loro un pallone aerostatico di San Geniale, fatto volare in serata.
A domenica prossima, è rinviato il volo delle altre mongolfiere, una delle quali extra large, probabilmente alla fine della funzione religiosa delle 11.
Si è invece svolta regolarmente la gara di dolci curata dalla proloco (una ventina i concorrenti) tenutasi nella Casa canonica, messa a disposizione dal parroco don Mavungu. Ha vinto la prima piazza, Maria Lepore (fior di limone), seconda si è classificata Valentina Bossio (kinder delice), terza Loredana Giardino (torta all'arancia), e infine, al quarto posto Rosina Bruni (pan & ciok). 
GALLERIA FOTOGRAFICA 2016
GALLERIA FOTOGRAFICA 2015

Commenti

  1. Come mai non c'era Camillo alla processione ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La processione, come è scritto chiaramente, non c'è stata. Buona giornata

      Elimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.