Ordinanza sindacale. Divieto di utilizzo delle acque di alcune fontane pubbliche


AIELLO CALABRO – L'acqua di alcune fontane pubbliche della cittadina non è potabile e pertanto ne è interdetto l'uso. Si tratta delle fontane di località Copano, di quella del Giardino della Verità in località Sotto gli Orti, di quella Porta di Suso e di via Castello.
A vietarne l'utilizzo, a causa degli standard non conformi al Decreto legislativo 31/2001, è una ordinanza sindacale emessa ieri mattina, a seguito delle analisi effettuate dall'Arpacal in data 4 aprile su prelievi avvenuti il 21 marzo precedente, e appena comunicate all'Ente municipale.
Il divieto, a scopo cautelativo, perché le acque risultano interessate da contaminazione batteriologica, è con effetto immediato e fino alla revoca dell'ordinanza.
La contaminazione dell'acqua di fontane pubbliche, si era registrata anche nel gennaio scorso, e aveva riguardato le fontane di Acquafredda, Copano e piazza Municipio.

Commenti