#23Aprile #GiornataMondialeDelLibro2016 Come altre volte, chiediamo: che fine ha fatto la #BibliotecaCivica di #AielloCalabro?


Lo sappiamo che è un tormentone. Che ogni anno lo chiediamo. E lo facciamo anche per questa Giornata Mondiale del Libro. Chiediamo agli amministratori comunali di #AielloCalabro che fine ha fatto la #BibliotecaCivica? Dove sono i libri? Perché la biblioteca non è stata aperta?
Ricordiamo che la biblioteca, allocata in alcune stanze dell'ex Convento degli Osservanti, era stata istituita con tanto entusiasmo nel 2003. Era stato approvato dal Consiglio comunale il Regolamento di gestione; era stata dotata di scaffalatura, tavoli per la sala lettura, computer, programmi per la catalogazione. Poi, come capita spesso alle nostre latitudini, per un motivo o per un altro, non se ne è saputo più nulla.
Non osiamo immaginare in quale condizione di abbandono saranno quei libri (più di un migliaio, sempre che esistano ancora), a suo tempo affidati al comune in comodato d’uso gratuito da alcuni benefattori sulla base di una consolidata fiducia verso chi si è occupato – quotidianamente - di promuovere la cultura e la memoria storica nella comunità.
Attendiamo, senza alcuna fiducia, risposte.
Copertina de Le lettere delle Dame e degli Eroi
di Francesco Della Valle, poeta Aiellese del 1600
Qualche link sulla vicenda:

Commenti