#FrancoBazzarelli, Poeta in Occasioni di Lettura, pubblicazione dell'Università di Salerno

AMANTEA – Il poeta calabrese Franco Bazzarelli – con sua grande e comprensibile soddisfazione – è finito in una pubblicazione del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Salerno. Il volume è “Occasioni e percorsi di letture – studi offerti a Luigi Reina” (Guida Editori, Napoli 2015), curato da Raffaele Giglio e Irene Chirico, mentre la recensione che si occupa della sua produzione poetica è di Vincenzo Napolillo.
Le pagine dedicate al poeta nato e vivente ad Amantea (Cs), in particolare, si riferiscono a “La notte possiede occhi di lanterna”. «La raccolta (…) - scrive Napolillo – spalanca le porte alle emozioni intense, ai sospiri alati, al ricordo di una Itaca felice, dove Bazzarelli riesce a gettare l'ancora e a risvegliarsi alla vita operosa e sicura. È un libro che ha forza creativa e si spinge nel labirinto dei segni (...)».
Formatosi da autodidatta, Bazzarelli inizia a scrivere nel 1973, e da allora numerose sono le sue partecipazioni a premi e concorsi letterari nazionali, in diversi dei quali piazzatosi ai primi posti.
«Nella sua poesia – leggiamo ancora nel testo critico - la vita quotidiana e intima s'intreccia con la realtà del passato, con i toni della commozione e della semplicità, lontani da ogni forma di esibizionismo e di enfatico paludamento».
Rassegna Stampa

Commenti