Amantea, varato il programma estivo “Si. Amo Amantea”


«Si. Amo Amantea». È questo il nome del programma estivo varato dall’amministrazione comunale, ed in particolare modo dall’assessore al turismo Giovanni Battista Morelli che, da qui fino al prossimo mese di settembre, regalerà sorrisi e spensieratezza ai residenti ed ai turisti.
«Si tratta – spiega lo stesso Morelli – di un cartellone poliedrico e multiforme, capace di “accompagnare” le vacanze di coloro che scelgono come meta estiva la nostra città, ma soprattutto di presentare Amantea al meglio delle sue possibilità. Nello specifico sono stati organizzati più di 130 eventi: 80 ad Amantea, 50 tra Campora San Giovanni e Coreca. In dettaglio: 7 serate di teatro (5 ad Amantea e 2 a Campora San Giovanni, ed alcune di esse, quelle dei professionisti, sono dirette dal punto di vista artistico da Vera Segreti), 6 serate dedicate alla moda ed alla bellezza (4 ad Amantea e 2 a Campora San Giovanni), 2 notti bianche (1 ad Amantea e 1 a Campora San Giovanni), 4 serate dedicate al cinema, 36 concerti musicali (20 ad Amantea e 16 a Campora San Giovanni), 3 serate di jazz (2 ad Amantea e 1 a Campora San Giovanni), 1 serata dedicata all’opera lirica (prima volta ad Amantea), 5 eventi speciali (Festa amanteani nel mondo, Notte rosa, Festival scacchistico, Premio letterario “Vitaliano Camarca”, Festival della cipolla rossa), escursioni naturalistiche e pedalate ecologiche. Amantea conferma per il secondo anno consecutivo la propria presenza all’interno del Peperoncino Jazz Festival, diretto da Sergio Gimigliano. Tra i concerti più attesi Gianluca Guidi, figlio di Johnny Dorelli. Sono stati consolidati inoltre gli eventi storici che negli ultimi anni si sono svolti in città: la Grotta dei Desideri (giunta all’undicesima edizione che quest’anno vedrà la partecipazione di Valeria Marini); la Guarimba International Film Festival (terza edizione) con la presenza del distributore Vimeo per la prima volta in Europa».
«È un calendario – prosegue l’assessore – nato grazie al supporto dell’intera giunta che ha ascoltato la voce delle associazioni e dei gruppi di volontariato che anche quest’anno non si sono tirati indietro. Anzi. Tutto è migliorabile e nel prossimo futuro il termine programmazione diventerà la norma, ma intanto è giusto essere felici per quanto è stato fatto. Amantea è pronta a brillare al meglio delle sue possibilità».
Nei prossimi giorni inizierà la distribuzione del programma cartaceo, nell’attesa il calendario degli eventi è scaricabile dal sito istituzionale dell’ente e dalla pagina Facebook “Amantea Informa”.

Commenti