Nasce l'associazione dei biologi nutrizionisti della provincia di Cosenza. Vicepresidente, l'aiellese Saverio Bruni

COSENZA – I biologi nutrizionisti del cosentino si sono costituiti in associazione. Un sodalizio che suggella una collaborazione già esistente tra i giovani nutrizionisti della provincia, e che ha tra i suoi obiettivi – si legge in una nota - «quello di promuovere un corretto stile di vita attraverso l’organizzazione di eventi e corsi di formazione, avvalendosi della collaborazione con le istituzioni locali, gli enti di ricerca, le Università Calabresi e con l’ordine dei Biologi».
L'Associazione Biologi Nutrizionisti Calabresi (ABNC), è guidata da Alessio Gravina che riveste la carica di presidente, insieme con Saverio Bruni e Pasquale Servillo, rispettivamente vicepresidente e segretario, con i consiglieri D. Basta, B. Ciccarelli, A. Incorvaia, E.Posa.
Tra gli argomenti affrontati nel corso dell'assemblea costitutiva, «la necessità per i professionisti di dare vita a tavoli di lavoro e occasioni di confronto atte a garantire uno scambio di conoscenze attraverso le esperienze personali maturate nel settore della nutrizione, favorendo in tal modo la crescita e l’arricchimento culturale e professionale dell’intera categoria».
L’ABNC intende altresì valorizzare il territorio calabrese attraverso la promozione di prodotti locali, che garantiscono un corretto stile di vita teso alla prevenzione delle malattie metaboliche e cardiovascolari.

Commenti