La Cappella Cybo per "Il bene torna comune". L'invito a votare dell'Amministrazione comunale

Dal sito del Comune di Aiello Calabro - La cappella Cybo Malaspina rientra nell'elenco dei beni della Regione Calabria, avendo partecipato alla manifestazione di interesse della  Fondazione con il Sud  in seno all'iniziativa sperimentale ilbenetornacomune.it.
Abbiamo creduto da subito come Amministrazione Comunale che partecipare potesse essere positivo ai fini di una valorizzazione di questo bene unico.
Vi invitiamo a cliccare http://ilbenetornacomune.it/scheda/cappella-cybo e votare il massimo delle stelline!
Con la speranza e l'auspicio di poter passare alla seconda fase del bando!


Qui, di seguito, le nostre considerazioni.


La cappella Cybo Malaspina Comune Di Aiello Calabro rientra nell'elenco dei beni della Regione Calabria, avendo partecipato alla manifestazione di interesse della Fondazione con il Sud in seno all'iniziativa sperimentale ilbenetornacomune.it .
Abbiamo creduto da subito come Amministrazione Comunale che partecipare potesse essere positivo ai fini di una valorizzazione di questo bene unico.
Vi invito a cliccare http://ilbenetornacomune.it/scheda/cappella-cybo e votare il massimo delle stelline!
Con la speranza e l'auspicio di poter passare alla seconda fase del bando!
ILBENETORNACOMUNE.IT
Mi piace ·  · 
  • Bruno Pino cliccherò, ma tempo fa avevo chiesto lumi su chi gestirà, una volta avuti i finanziamenti (per fare cosa esattamente?), il luogo di culto. Se non ricordo male, nel bando si dice che sarà gestito per 1o anni dall'associazione. E questo francamente non mi piace molto. La Cappella Cybo è degli Aiellesi tutti. Se mi sbaglio e ho letto male, spero di avere spiegazioni dettagliate. Grazie e buon lavoro.
  • Eleonora Pucci La Cappella Cybo sarà sempre degli aiellesi!
    Intanto, cerchiamo di passare alla seconda fase del bando.
    Se poi si tratta di ragionare in cooperazione per valorizzarlo al meglio, perchè no!
  • Bruno Pino speriamo bene. Ma io lo confesso, sono un po' turdo.. e non ho ben capito in cosa consiste il finanziamento - ripeto: per fare cosa? - e in cosa la valorizzazione. Credo che sia giusto, prima di fare passi in direzione che non sappiamo, conoscere la strada e il punto di arrivo.
  • Bruno Pino E siccome la cappella Cybo è il monumento più importante della regione del così chiamato Rinascimento calabrese, è bene sapere. Prima.
  • Bruno Pino Ecco cosa avevo scritto nel gruppo Cittadini Attivi Aiellesi nel settembre 2014.
  • Eleonora Pucci Innanzitutto, si intende un finanziamento di restauro/ripristino (il crollo interno lo ricordiamo tutti). In più, si tratta di valorizzarlo ai fini turistici, valorizzarlo per poterlo far conoscere sempre di più, così anche cappella Cybo possa diventare meta di attrazione, visto il
    Suo altissimo valore artistico culturale. Mi sembra positivo, credo
  • Maria Launi Un pezzo importante,un bene unico di inestimabile valore soprattutto affettivo per tanti. Amo Aiello e questo stupendo Convento e Vi auguro si poter realizzare tutto ciò che è nelle Vostre facoltà
  • Bruno Pino Ok, certamente positivo il finanziamento per il restauro. Sulla valorizzazione e gestione turistica resto un po' cauto. Aspetto di sapere come, e l'ho chiesto nei commenti - votando 5 stelle - direttamente all'associazione, alla quale ho mandato pure una foto. Abbiamo inviato la stesa a foto, ho visto, ma la mia uguale non risulta. Mmah..
  • Bruno Pino Mi hanno appena risposto. Ma non ne so una virgola in più di quanto non sapevo a settembre scorso.
  • Bruno Pino
    Scrivi un commento...

Commenti

  1. LA CAPPELLA CYBO NON è STATA INSERITA TRA I BENI DA RESTAURARE. ECCO IL COMUNICATO DELLA FONDAZIONE CON IL SUD -
    http://www.fondazioneconilsud.it/news/leggi/2016-12-10/il-bene-torna-comune-selezionati-7-progetti/

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.