Via quell'ospedaletto. Abbattiamolo!

Qualche giorno fa, guardando il panorama dalla Casa Canonica del paese, e reso oltremodo disturbato dalla vista obbrobriosa del diruto, cascante e anti estetico ex (e mai entrato in funzione) ospedaletto, ho rimodulato la mia opinione. Prima ero anche favorevole all'abbattimento parziale della struttura sino a piano strada (per fare la piazza S. Maria più grande, fungere da belvedere, ed utilizzare i locali sottostanti per magazzini); ora, sono convinto che la demolizione debba essere TOTALE, per permettere la realizzazione di un unico parco verde, alberato, con viottoli sino al Tubolo e Patricello, a Ciurca e l'Aricella, e collegato con lo spazio della villetta ex Caruso. Aiello ne guadagnerebbe grandissimamente, per molteplici aspetti. Necesse est... trovare questi 3 o 400 mila euri per la demolizione e lo smaltimento degli inerti. 
Forza, politica locale, al lavoro!

Commenti

  1. 300 mila euro per demolire una struttura cadente ? Leviamo la copertura e l'acqua piovana demolirà il tutto gratis. E senza neanche tanti materiali residui da smaltire

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.