Lago. Si insedia il Consiglio

LAGO – Effettuato come prassi l’esame di eleggibilità e di incompatibilità degli eletti, e registrato il giuramento del sindaco Cupelli, riconfermato alla carica di primo cittadino, il Consiglio comunale di Lago alla sua prima seduta di insediamento ha provveduto ad eleggere a maggioranza il presidente dell’Assise nella persona di Giovanni Barone, già assessore uscente.
È seguita l’attesa comunicazione del sindaco sulla giunta municipale che per gli effetti della nuova legge, sarà composta da tre componenti. Oltre al sindaco Cupelli, dell’esecutivo fa parte Fiorenzo Scanga, in qualità di vice, con delega al turismo, spettacolo, cultura, attività produttive, innovazione tecnologica e personale; e Annalisa Iuliano, con delega alle politiche giovanili e sociali. Distribuite altre deleghe anche ai consiglieri di maggioranza. Angelo De Simone, si occuperà di ambiente, forestazione, agricoltura, territorio e lavori pubblici; Giovanni Barone, dei rapporti organi istituzionali, sanità, protezione civile, gestione ufficio relazioni con i cittadini; Franco Corrente, seguirà le politiche sociali; mentre Mario Sacco, coordinerà i lavori pubblici su tutto il territorio comunale. Infine, a Roberto Mazzuca, le deleghe per sport, e sviluppo turistico del territorio, e alle varie frazioni.
L’Assise ha provveduto inoltre alla elezione della commissione elettorale comunale, così composta: De Simone, Corrente e De Pascale, per la maggioranza; e De Pascale per la minoranza. Supplenti: Mazzuca e Sacco (magg.) e Bruni (min.). Si è proceduto, pure, alla presa d’atto, della nomina del revisore dei conti, che sarà Edmondo Bruzio, per il triennio 2014-2017.
Tra gli interventi dei consiglieri, che hanno augurato un buon lavoro alla giunta, quello del capogruppo di minoranza, del candidato sindaco per la lista L.A.G.O. Mario Bilotta, il quale ha evidenziato la vicenda della lavoratrice Daniela Scanga (leggi l'articolo qui), e auspicato una via d’uscita per non fare perdere questo posto di lavoro.
In chiusura, Sonnino Bruni ha rassegnato nella mani del sindaco la lettera di dimissioni, per permettere a Lola Barone, prima dei non eletti della lista sfidante, di subentrare in consiglio, «per consentire nel futuro della politica di Lago un ricambio generazionale – ha spiegato Bruni – e dare la possibilità alle forse giovani, oneste e preparate di inserirsi e fare esperienze politico-amministrative, al fine di far decidere loro il futuro della nostra Comunità».

Commenti

  1. A margine della seduta, abbiamo chiesto al consigliere De Simone quando partirà la raccolta differenziata (era stata annunciato mesi fa l'avvio del sindaco per il primo aprile u.s.). Il consigliere ci ha detto che il servizio dovrebbe partire dal prossimo settembre.
    Per quanto riguarda il progetto di rimodulazione della discarica di Giani, lo stesso ci ha confermato che sarà realizzato un impianto di compostaggio e di stoccaggio di tutte le materie riciclabili.

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.