Democratici per Amantea: No alla discarica di Cozzo Giani

AMANTEA - I “Democratici per Amantea” esprimono una posizione fortemente contraria alla realizzazione della discarica di “Cozzo Giani” nel vicino comune di Lago. L’area in cui dovrebbe sorgere si affaccia sulla Valle dell’Oliva, già compromessa a causa dell’illecito smaltimento di circa 140 mila metri cubi di materiali tossici e nocivi - come denunciato dalla relazione tecnico scientifica dell’Ispra e dalle indagini condotte dalla Procura di Paola - i cui effetti sulla salute dei cittadini e sull’ambiente continuano ad essere colpevolmente sottovalutati. Realizzare questa discarica è una scelta assolutamente sbagliata, di evidente e inconfutabile impatto ambientale negativo, che non risolve affatto le criticità (servirebbe difatti solo pochi anni, senza riuscire ad aggredire il problema dei rifiuti in modo strutturale) e rappresenta la sconfitta plateale del tanto decantato programma di riconversione verso la differenziata e la riutilizzazione del rifiuto come risorsa.
Per tali ragioni, dando seguito alle preoccupazioni evidenziate in aula lo scorso 27 dicembre l’esponente dei “Democratici per Amantea” Vincenzo Pugliano ha depositato in data odierna una Proposta di Deliberazione di Consiglio comunale.
Nel documento si chiede alle autorità competenti di “non sperperare risorse pubbliche in opere che potrebbero ulteriormente danneggiare una vasta area, che necessita invece di essere bonificata, e di investire in politiche volte a creare virtuosi percorsi di smaltimento dei rifiuti compatibili con il rispetto dell’ambiente; di conoscere lo stato di attuazione del Registro Tumori da parte dell’ASP di Cosenza ed i dati statistici dell’incidenza tumorale nel Comune di Amantea, con annesso studio epidemiologico, con particolare riguardo alle aree limitrofe del bacino idrografico del Fiume Oliva; di procedere con urgenza all’inserimento della Valle dell’Oliva tra le aree che necessitano di risanamento, con contestuale stanziamento dei fondi necessari all’ormai improcrastinabile bonifica”.
I “Democratici per Amantea” saranno al fianco dei comitati civici, del sindacato, delle associazioni ambientaliste e soprattutto delle popolazioni locali per avviare una grande mobilitazione contro la realizzazione della discarica di “Cozzo Giani” e per la bonifica della Valle del Fiume Oliva, e si attiveranno per la raccolta differenziata spinta e sull’incentivazione di iniziative volte al trattamento dei rifiuti differenziati in loco ed alla loro riutilizzazione, guardando con positività alla proposta “rifiuti zero”.

Democratici per Amantea - Venerdì 17 Gennaio 2014

Commenti