Prevenzione. Ad Amantea, un mammografo donato da "Le donne scelgono"


L'Associazione di volontariato ''Le Donne Scelgono'', rappresentata dal suo presidente, Daniela Andreani, l'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, rappresentata dal suo direttore generale, Gianfranco Scarpelli, e il Distretto sanitario Tirreno, rappresentato dal suo direttore, Giuliana Bernaudo, hanno stipulato un protocollo d'intesa, diretto all'implementazione delle attivita' rivolte alla prevenzione del tumore al seno. Ai sensi del protocollo l'Associazione, da anni in prima linea nel campo della diagnostica precoce del cancro alla mammella e nella divulgazione della cultura della prevenzione di tale malattia, dona in comodato d'uso gratuito all'Asp di Cosenza un mammografo digitale di ultima generazione e tre monitor di acquisizione e refertazione.

Il Mammografo sara' allocato nel Poliambulatorio di Amantea (Cs). Si impegna, inoltre, ad aprire uno sportello nello stesso Poliambulatorio di Amantea, per ricevere e accogliere il pubblico settimanalmente. La mammografia sara' esente da ticket per le donne tra i 50 e i 69 anni e i tempi di attesa non supereranno i 15 giorni. In questo modo i due enti si impegnano a migliorare notevolmente il servizio sanitario in relazione a una delle piu' gravi e temute patologie,che colpiscono la Calabria con una mortalita' maggiore rispetto ad altre aree del Paese.
L'Associazione ''Le Donne Scelgono'' in virtu' di tale protocollo ottiene anche il sostegno dell'Asp nell'organizzazione delle sue iniziative che contribuiscono al mantenimento della salute e alla precoce identificazione dei fattori di rischio della malattia tumorale con particolare attenzione al segmento dell'alimentazione, un tema, questo, su cui l'Associazione insiste da anni e in relazione al quale ha organizzato molti convegni in Calabria.
''Siamo soddisfatti di questa intesa - ha dichiarato Andreani - che dimostra come le nostre campagne di sensibii'izzazione sulla diagnostica precoce del cancro al seno e sulla prevenzione siano riuscite nel loro obiettivo''.

Commenti