Registro tumori in Calabria. Il consigliere Giuseppe Giordano ne sollecita l'attuazione

Fonte Strill.it
Il consigliere regionale Giuseppe Giordano ha depositato presso la terza commissione consiliare regionale, della quale fa parte, una richiesta indirizzata al Presidente della stessa commissione, On.le Salvatore Pacenza, perché voglia dedicare una seduta della Commissione alla problematica della istituzione nella nostra regione del Registro regionale dei tumori.
Il consigliere regionale ricorda già di aver sollecitato la presidenza su tale questione motivando la necessità di un approfondimento per i ritardi che si registrano sulla tempistica attivata dal Governo regionale e delle singole ASP per dotare la nostra regione di uno strumento importantissimo dal punto di vista epidemiologico ,in particolare per quanto attiene alla provincia di Reggio Calabria.
La richiesta presentata da Giordano tende a sottolineare come la presenza di siti inquinati sul territorio regionale e la presenza di gravi segnali in ordine ad altri contesti territoriali determinano la urgenza di una efficace indagine epidemiologica e in tal senso l’operatività del registro tumori è propedeutica ad ogni valutazione, come già evidenziato dallo stesso consigliere regionale in due interrogazioni presentate lo scorso anno e trattate nel question time e che hanno fatto emergere notevoli ritardi nella definizione dell’iter burocratico. 
Su questi presupposti l’esponente regionale chiede al Presidente della terza commissione regionale di voler prevedere nella prima seduta utile l’audizione del Direttore Generale dell’Asp n° 5 ,e del Dirigente regionale del Dipartimento Salute affinchè riferiscano sullo stato del percorso riguardante la raccolta dei dati nella provincia di Reggio Calabria negli ultimi tre anni, nonché sull’intero territorio regionale ,con l’indicazione di eventuali problemi e gli adempimenti posti in essere per il loro superamento. 
La popolazione della Calabria, denuncia Giordano, non può tollerare ulteriori ritardi su una problematica che incide profondamente sulla salute dei cittadini.

Aggiornamento del 7 giugno 2013
Come ci ha appena riferito il consigliere regionale, il 12 giugno prossimo, in Terza commissione ci saranno le audizioni che aveva chiesto, del Dipartimento Sanità, circa attuazione e lo stato dell'arte dei registri tumori.

Commenti