Questione defibrillatori. I Cittadini vogliono sapere...

Il Quotidiano del 6.10.2012
In merito all'utilizzo del defibrillatore (DAE) in dotazione al comune di Aiello, qualche giorno fa avevo scritto sulla bacheca del gruppo Facebook della Provincia di Cosenza (https://www.facebook.com/groups/88121109526/?fref=ts) per sapere maggiori informazioni. Avevo preferito scrivere su uno spazio visibile da tutti, poiché già in altre occasioni (a luglio scorso avevo scritto un paio di email per chiedere un parere all'assessorato alla viabilità della provincia per sapere se fosse stato possibile un senso unico ad Aiello per corso De Seta), non ho avuto il piacere di una risposta... Ad oggi, anche per i defibrillatori, non ho ancora ricevuto nessuna risposta, né un cenno di aver letto il post. Intanto, inizialmente prevista per domani 11 ottobre, e poi spostata a lunedì 15, è stata convocata una seduta straordinaria del Consiglio (leggi l'articolo a sx, cliccando sull'immagine per ingrandire), sulla emergenza sanitaria in Provincia.

Ecco il testo:

Gentile Provincia di Cosenza,

I Cittadini della Provincia sono certo che hanno molto apprezzato la lodevole iniziativa di fornire gratuitamente un defibrillatore ai comuni (una settantina quelli che ne hanno fatto richiesta) che fanno parte della giurisdizione dell’Ente. Come ho già scritto nei miei blog circa la proposta di una migliore organizzazione sanitaria del mio paese (che si può leggere qui: http://aiellocalabro.blogspot.it/2012/08/centri-sanitari-h24-una-proposta-simile.html - post del 2 agosto 2012; e qui: http://aiellocalabro.blogspot.it/2011/04/aiello-calabro-per-una-migliore.html - post del 18 aprile 2011), mi risulta che l’apparecchio elettromedicale in dotazione al comune di Aiello Calabro è ancora inutilizzato; né la Guardia medica - almeno sino a questa estate - sapeva della sua esistenza. Ritengo fondamentale, di fronte ad una emergenza sanitaria di primo soccorso, l’efficienza e la tempestività, che possono salvare la vita. 
Dunque, la domanda che pongo alla gentile Provincia, è se ha notizie in merito all’utilizzo – per quanto riguarda Aiello, dove sono residente - del defibrillatore (sperando che non ci sia mai la necessità di utilizzarlo); e se negli altri comuni della Provincia, e negli altri enti, associazioni ecc. ai quali è stato donato un defibrillatore, lo stesso sia disponibile immediatamente in caso di necessità. 
Grazie per la risposta. 
Firmato Bruno Pino (brunopino66@gmail.com)
Il Quotidiano del 18 aprile 2012
N.B. Come si legge nell'articolo dello scorso aprile, anche il 118 di Cosenza dovrebbe conoscere l'ubicazione dei defibrillatori. E' così?

Commenti

  1. Fonte: http://www.provincia.cosenza.it/portale/portaltemplates/view/view.cfm?4896
    Politiche Sociali - Cosenza, 15/10/2012 21:00

    SANITÀ AL COLLASSO: UN AFFOLLATISSIMO CONSIGLIO PROVINCIALE DELEGA IL PRESIDENTE OLIVERIO AD ASSUMERE TUTTE LE INIZIATIVE ISTITUZIONALI IDONEE PER AFFRONTARE E SUPERARE LA CRISI.

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.