Si vince il malcostume. Poesia di Franco Pedatella dedicata a Bersani

Courtesy of Wikipedia

Si vince il malcostume.
(A Luigi Bersani)

Si vince i malcostume, o mio Bersani,
se candidando vai quel che a piè nudo
calcando va il sentier tra la sua gente,
né si profuma quando al borgo entra.

Non ha cravatta, ché da farsi bello
non ha tra quei che incontra, e non conosce
nulla che lo svergogni o gli sia peso,
anzi è gradito, atteso e riverito.

Luce sa far di sé quando frequenta
le vie, le case, le botteghe e piazze,
perché col cuor dispensa buon consiglio,

le conoscenze dona e non fa merce
di quel che sa. Non vuole scorte, solo
gli amici gli son presso a sua difesa.

Perciò va’ per le strade, mio Bersani,
e cerca tra la gente cui il potere
vuol dir servire! Cerca il candidato
in mezzo a lor! Vedrai che questo c’è.

Franco Pedatella, Cleto, 26 settembre 2012

Commenti