LAGO. Approvato bilancio di previsione e Piano triennale delle Opere Pubbliche. Aliquote IMU ridotte per anziani ed emigrati

Courtesy of www.lagocs.it
LAGO - L'assise comunale ha approvato a maggioranza (10 favorevoli e 4 contrari) il bilancio di Previsione 2012 entro i termini fissati dalla Conferenza Stato-Città, ed il Piano Triennale delle Opere Pubbliche.
«Il bilancio di previsione 2012 - ha commentato l'assessore Angelo De Simone - garantisce un reale equilibrio contabile e la copertura dei costi di tutti i servizi comunali essenziali; nonostante che in questi ultimi dieci anni si sia registrato un sostanziale decremento dei trasferimenti statali, dovuti alle necessità della finanza pubblica generale».
Sebbene le diverse difficoltà a far quadrare i conti, per tagli dei trasferimenti, maggiorazioni di spesa (aumento di IVA e inflazione), il Consiglio non ha proceduto all'aumento di tariffe e tributi, e riservato all'IMU una attenzione molto particolare.
«A differenza di moltissimi altri Comuni - è spiegato in una nota - il Comune di Lago ha adottato aliquote ridotte e ha esteso il trattamento fiscale privilegiato a favore delle case di proprietà degli anziani ricoverati in case di riposo e degli iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero), alle quali è stato applicato il regime più favorevole previsto per la prima casa (aliquota del 4 per mille e ulteriore detrazione di 200 euro)».
Tale scelta bipartisan a favore di anziani e di emigrati, peraltro proposta tempo fa sulla stampa dal Pd locale e approvata ora all'unanimità da maggioranza ed opposizione, comporterà per il Comune, secondo le stime degli uffici, una minore entrata di circa 40.000 euro.
Per quanto attiene alle opere pubbliche, sono stati previsti nel piano triennale, diversi interventi in tutto il territorio comunale. Che riguardano - evidenzia l'assessore al ramo De Simone - realizzazione di impianti di depurazione, captazione di nuove sorgenti idriche, realizzazione di percorsi ecologici e naturalistici, risanamento ambientale di versanti in frana, impiantistica sportiva, adeguamento strutturale e sismico degli edifici scolastici, recupero del centro storico, ecc.

Commenti