Aiello, piove in S. Maria Maggiore. Urgono interventi di restauro



Altre foto QUI
AIELLO CALABRO - Piove in S. Maria Maggiore. Non era una novità che piovesse all'interno, nei pressi di uno degli ingressi, dove per terra sono posizionate stabilmente delle bacinelle. La novità, ora, che risale a sabato scorso, notata dallo scrivente, nel corso di una cerimonia religiosa, è che piove anche sull'altare maggiore.
Pubblichiamo qualche scatto per farvene rendere conto.
L'appello, che facciamo alle autorità competenti, in questa quattordicesima settimana della cultura (dal 14 al 22 aprile), è quello di muoversi prima che i danni diventino più gravi e magari irreparabili. Sappiamo che il parroco don Jean Paul Bamba si sta muovendo e sta cercando di reperire le risorse necessarie. Già un primo risultato è quello del restauro quasi completato della Casa Canonica (anche qui bisognerebbe sveltire per consegnarla).
Sul duomo principale di S. Maria (sull'importanza storico-artistica abbiamo già detto), esiste un progetto di recupero, per un importo che si aggira intorno al milione di euro, in parte già finanziato dalla CEI per il 40%. Serve, per rendere cantierabile l'intervento, il finanziamento del rimanente 60%. Che, inutile girarci intorno, tocca che se ne faccia carico la Regione Calabria e per quanto possibile anche la Provincia. 
Forza! Mani al portafogli! 

Vedi anche:

Commenti