"L'ultima spiaggia" di De Pascale al Fidra di Genova, Concorso Nazionale per Documentari e Reportage a tema ambientale

L’Ultima spiaggia, Un saggio di geografia disumana, il docufilm del regista Massimo De Pascale (anno 2010, 48’ Soggetto e sceneggiatura: Massimo De Pascale; fotografia e montaggio: Nicola Carvello; suono: Bruno Gioffrè; produzione: Dokufilm di Giorgio Gasparini) è stato selezionato per il Concorso Nazionale per Documentari e Reportage a tema ambiantale di FIDRA che si svolgerà a Genova dal 15 al 17 dicembre prossimi.

La presentazione sul sito web del concorso
 Un tempestoso mattino di vent’anni fa, una nave misteriosa priva di equipaggio si arenò su una spiaggia calabrese. Qualche anno dopo, grazie all’azione degli ambientalisti e di qualche magistrato coraggioso, nacque il sospetto che quella nave, la “Rosso”, facesse parte di un colossale traffico illegale di rifiuti pericolosi e che il suo carico fosse stato seppellito in una valle vicina. Nel frattempo le morti per cancro fra gli abitanti sono aumentate e un ufficiale che indagava è morto. 

Massimo De Pascale, Napoli, 1963. Laureato in filosofia, ha frequentato il corso di sceneggiatura di “Cinema Democratico” di G. Arlorio e M. Felisatti. E’ diplomato in regia alla scuola professionale “Laboratorio cinema”. Come autore ha realizzato, fra gli altri, Ragazzi del Ghana e Un cuento de boxeo diretti da Alessandro Angelini.

Commenti