Aiello, al via l'anno scolastico 2011-12


AIELLO CALABRO – Scuole aperte, come nel resto della regione, anche all’Istituto “Costantino Arlìa” della cittadina collinare.
Il primo giorno di lezioni ha avuto avvio con la visita dell’assessore comunale alla Pubblica Istruzione Lucia Baldini che ha augurato un anno sereno e un buon lavoro agli scolari, al personale docente e Ata, e al Dirigente Caterina Policicchio.
«Come amministrazione comunale – ha esordito l'assessore - ci impegneremo come sempre a garantire locali sicuri e funzionali perché per noi la scuola resta tra le priorità più importanti in quanto è da qui che parte la formazione dell'uomo, del cittadino. E noi, come amministratori nutriamo piena fiducia in tutti coloro che operano nel settore, nonostante le numerose difficoltà a cui va incontro, causate da scelte di governo poco idonee e da una manovra che destruttura la scuola pubblica statale senza alcuna attenzione al suo funzionamento ed alla qualità dell'offerta formativa».
«Bisogna sempre difendere il diritto allo studio dei ragazzi – ha aggiunto la Baldini -, ed è per questo che noi  affiancheremo sempre l'istituzione scolastica, con costanza e dedizione, perché siamo consapevoli che un'assenza di investimento nell'istruzione non fa che aprire la strada al declino di un paese».

Commenti