Giornata in memoria di Denis Bergamini. Aiello Calabro 6 agosto, II edizione

Comunicato Stampa
AD AIELLO CALABRO BANDIERE DI VERITA'
Aiello Calabro – Per il secondo anno consecutivo, ad Aiello Calabro, la parola “verità” sarà la chiave unica di lettura di uno degli eventi più attesi e coinvolgenti di inizio estate: la giornata in memoria di Denis Bergamini. L’esperimento, concepito nel 2010 dagli Ultras Ajello 1997, di sensibilizzare a quella voglia, quel diritto di giustizia accorato legato alla scomparsa prematura e, ad oggi, inspiegata dell’atleta argentano poi giocatore del Cosenza, ha riscosso un tale successo tanto da aver reso il paese stesso, importante fulcro e capofila nella lotta alla ricerca della verità (la stessa amministrazione comunale è stata da apri pista nel deliberare in consiglio una mozione di sostegno ed appoggio alla famiglia Bergamini ed all’associazione Verità per Denis).
Un asse, quindi, emiliano – calabrese, dove lo sport, la curva da stadio, i colori di una bandiera “che non morirà mai”, cosi come spicca nel manifesto dell’evento di oggi, 6 agosto, previsto per stasera, alle ore 20.00 in piazza Plebiscito, godono di un forte legame tra mondo istituzionale, famiglia, comunità, Ultras. Ed oggi, nel centro storico aiellese, questa commistione rossoblu vedrà su un palco in cui si esibiranno Comma, Trafficanti di Armonia, alla presenza di radio RLB, un incastro tra giornalisti, tifosi, autorità, amici che vedranno mai chiosa più significativa della sorella di Denis, Donata, una donna, una sorella impavida davanti agli ormai tanti anni, troppi anni passati e mai stanca di insistere in quella ricerca che non potrà mai attutire il dolore di una scomparsa straziante ma a cui, perlomeno, si chiede venga data logica.
Restando “in curva”, nel nome dello storico “capo” del movimento ultras cosentino, è nata nei mesi scorsi a Cosenza, l’associazione no profit “La Terra Di Piero” che si ripropone di realizzare, attraverso una raccolta di fondi, la costruzione di un pozzo d’acqua in Africa, in uno dei villaggi che furono, negli anni 80, terra di missione per gli Ultrà Cosenza. L’associazione, oggi, ad Aiello Calabro, in ricordo di Piero Romeo, scomparso prematuramente lo scorso febbraio, affiancherà l’iniziativa Bergamini con molto entusiasmo da parte degli organizzatori dell’evento. Da ricordare, inoltre, la cornice enogastronomica che allieterà l’arco dell’intera serata nonché una mostra d’arte dove sarà possibile ammirare ed acquistare le opere di numerosi artisti locali.

Commenti