Aiello, emergenza cinghiali. Lettera aperta del locale PdL all'assessore regionale Trematerra

AIELLO CALABRO – Lettera aperta, sull’emergenza cinghiali, all’assessore regionale all’agricoltura Trematerra. A scrivere è il locale PdL che nel documento mette in evidenza le lamentele dei piccoli coltivatori della cittadina.
«L’agricoltura nel territorio di Aiello – scrive il coordinatore Fabio Pagnotta – è messa in pericolo dalla presenza numerosa di cinghiali che devastano campi ed i loro raccolti. Bisogna fare in fretta a trovare una soluzione – sollecita Pagnotta -. Chi pagherà i danni ai contadini?».
Nell’appello all’assessore Trematerra, il coordinatore del PdL chiede inoltre «la massima attenzione affinché vengano presi provvedimenti in merito al problema, a nome di tutti quei cittadini che faticano per avere profitto dal lavoro dei campi e che si ritrovano a dover rinunciare al raccolto e persino ad acquistare i prodotti nei mercati, necessari per le conserve».

Commenti