L'Avis di Aiello e Serra approva i bilanci. Da quest'anno sarà possibile donare al sodalizio il 5 per mille con la dichiarazione dei redditi

«Donare il sangue è occasione per fare del bene disinteressato ad altre persone che non conosciamo, ma che hanno bisogno del nostro aiuto in ogni istante».
AIELLO CALABRO – La recente e partecipata assemblea annuale dei soci Avis che raggruppa una cinquantina di donatori di Aiello Calabro e di Serra, tenutasi presso l’agriturismo Fargani, ha approvato i bilanci consuntivo e di previsione, ma soprattutto ha discusso della necessità di promuovere la cultura della donazione con un maggiore impegno individuale e di gruppo, per far aderire amici e parenti a questo sodalizio sempre più in primo piano nella raccolta del sangue.

«Donare il sangue – ha evidenziato Leondina Vecchio, presidente dell’associazione - è occasione per fare del bene disinteressato ad altre persone che non conosciamo, ma che hanno bisogno del nostro aiuto in ogni istante». Una benemerita attività, quella svolta dall’Avis per tutto l’arco dell’anno, che si intensifica con l'arrivo della stagione estiva in cui, come ogni anno, si rischia l'emergenza sangue. La presidente Vecchio, nel corso della riunione, ha ricordato pure a tutti i soci che «ognuno dei donatori calabresi contribuisce fortemente al risanamento della sanità regionale in quanto – ha aggiunto - fa sì che non si debbano sborsare centinaia di euro per acquistare sacche fuori regione».
Tra le novità comunicate durante l’appuntamento annuale, c’è l’accreditamento dell’Avis locale presso l'agenzia delle entrate, che dà la possibilità di poter ricevere i contributi derivanti dal 5 per mille della dichiarazione dei redditi. L’appello dell’Associazione che per la prima volta si accinge a tentare la strada della raccolta fondi, è rivolto un po’ a tutte le persone sensibili, ai loro parenti ed amici. Chi decidesse di destinare il proprio contributo all’Associazione, il codice fiscale da inserire nella dichiarazione dei redditi è: 960 171 607 87.


PROSSIMA GIORNATA DELLA DONAZIONE: AIELLO CALABRO SABATO 18 GIUGNO 2011

Commenti