Aiello, rifiuti ingombranti. AdP interviene con una interrogazione al sindaco sulla opportunità di dotarsi di una isola ecologica

AIELLO CALABRO – Dopo che la guardia di Finanza di Amantea ha sequestrato all’inizio di agosto scorso una discarica abusiva di rifiuti ingombranti in località Piano della fontana, diversi punti del territorio comunale, in prossimità dei cassonetti della spazzatura, fungono loro malgrado da punti di raccolta per materassi, elettrodomestici, mobili vecchi ecc.
Su questa vicenda, Alleanza di Progresso per Aiello – che aveva segnalato la discarica nel corso di un convegno con l’assessore regionale all’ambiente Pugliano – ha inviato al sindaco della cittadina una interrogazione a risposta scritta.
«Premesso che i cittadini lamentano la difficoltà a smaltire i rifiuti ingombranti – scrivono i consiglieri di minoranza Bruni, Bossio e Naccarato nel documento - e, considerato che il Comune di Aiello Calabro è sprovvisto di un'isola ecologica, la cui realizzazione è stata sollecitata più volte dal Gruppo scrivente, in ultimo in seno al consiglio comunale del 29 Aprile scorso, si interroga il Sindaco per sapere quali urgenti provvedimenti intende adottare per eliminare il disagio e se ritiene opportuno prendere in considerazione la possibilità di dotare il paese di un'isola ecologica».

Commenti