Provincia di Cosenza, XII Settimana della Cultura. Quando, l'Antica Temesa avrà l'onore di essere inserita tra i luoghi da visitare?

Da venerdì 16 aprile sino al 25, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, si terrà la XII Settimana della Cultura.
All'iniziativa ha aderito anche la Provincia di Cosenza che ha stilato un proprio calendario (che potrete leggere e scaricare a questo indirizzo http://www.provincia.cosenza.it/portale/portalmedia/2010-04/SETTIMANA%20CULTURA%20UNICO.pdf).
Purtroppo, ancora una volta, uno dei più interessanti giacimenti archeologici dell'intera Calabria rimane fuori dal programma di tale iniziativa che prevede diverse visite guidate in vari centri del cosentino. Non ne conosciamo i motivi, ma ci chiediamo come è possibile non considerare una realtà come l'Antica Temesa? Come non inserire tra le visite ai beni culturali calabresi l'Antiquarium ed il Parco Archeologico di Serra D'Aiello, tra le realtà positive in un Comprensorio, quello del basso Tirreno cosentino, afflitto da emergenze ambientali e caratterizzato da una debole economia? La risposta che ci viene è semplice e disarmante: Boh! Provate a rispondere voi. Aspettiamo i vostri commenti.
In attesa di conoscere perché realtà importanti come quelle del piccolo paesino di Serra D'Aiello (Cs) non vengano valorizzate per come meriterebbero dai soggetti preposti alla bisogna, vogliamo chiedere alle Istituzioni scolastiche dei paesi circostanti di far conoscere almeno ai propri discenti sia l'Antiquarium che il Parco archeologico. I soci del gruppo Alybas che li gestiscono non chiedono altro.
Per chi vuole recarsi al Parco, gli orari di visita (sabato e domenica) partono da 3 ore prima del tramonto sino al tramonto.
Le visite all'Antiquarium, invece, osserveranno i seguenti orari: mercoledì, dalle 9 alle 13; sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19; mentre domenica solo il pomeriggio, dalle 15 alle 19. Il costo del biglietto è di 2 euro; ridotto di 1 euro (per le scolaresche); mentre è gratuito per i bimbi sotto i 6 anni.
Per prenotazioni e informazioni: Gruppo Archeologico Alybas 320.8462040 – 340.5571965.
Info anche su Facebook: Gli Amici di Temesa

Link per approfondire:

Commenti

  1. Inspiegabile, ma succede spesso che luoghi degni di essere conosciuti e frequentati siano invece ignorati.

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.