Amantea. Il Consiglio di Stato dà ragione al sindaco Tonnara

AMANTEA - Il Consiglio di Stato ha annullato lo scioglimento del Consiglio comunale di Amantea (Cs) disposto con decreto del Presidente della Repubblica del 4 agosto 2008 su proposta del Ministro degli Interni e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. A darne notizia è l’avv. Giacomo Carbone di Catanzaro che assieme agli avvocati Andrea Reggio D’Aci e Luigi Manzi ha presentato i ricorsi del sindaco e di alcuni componenti della giunta avverso la sentenza di primo grado emessa dal Tar di Catanzaro che aveva rigettato l'impugnativa degli amministratori. 
CONTINUA A LEGGERE SU IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA

Commenti