Aiello Calabro. Il Consiglio comunale approva i bilanci consuntivo 2009 e previsionale 2010

AIELLO CALABRO - Conti in ordine al Comune di Aiello Calabro. Il Consesso civico, nella seduta del 29 aprile scorso, ha approvato a maggioranza, con l'astensione dell'opposizione, sia il bilancio consuntivo 2009 che quello di previsione 2010.
Il consuntivo, secondo quanto ha riferito il sindaco Iacucci ai consiglieri presenti, non si discosta molto dalla previsione. Seppure “ingessato”, il bilancio dell'ente comunale - che presenta un avanzo di amministrazione di circa 17 mila euro - è ancora in buono stato di salute. Tra le spese di maggiore entità, il personale che si aggira intorno ai 700 mila euro annui; e circa 260 mila euro per mutui vari. Due voci che da sole assorbono il 70% di tutti i costi sostenuti dal comune. Altre spese significative citate dal sindaco sono quelle per il funzionamento degli uffici (30 mila), 20 mila euro per spese legali, 35 mila per il servizio mensa, circa 70 mila per l'illuminazione pubblica, 90 mila per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Stessa impostazione sostanziale per il previsionale 2010.
Passaggio in Assise, anche per il piano triennale delle Opere Pubbliche. Da citare, tra i lavori in corso d'opera e di prossima realizzazione, il completamento di alcune strade comunali, gli interventi sul centro storico di Rione Patricello e su quello di Aiello centro.
Da registrare, tra gli altri argomenti discussi e approvati, la variazione del regolamento sui rifiuti solidi urbani. In pratica, il Consiglio, con voto unanime, ha deliberato una nuova classificazione e relativa tariffa (1,30 € per metro quadro) per gli agriturismi che in precedenza  invece erano omologati agli alberghi. 

Commenti