Un Convegno su Telesio e la presentazione del volume sul filosofo cosentino del giornalista Vincenzo Segreti. Appuntamento sabato 6 marzo ad Amantea

AMANTEA - Si parlerà di Telesio e del libro sul filosofo cosentino ("Bernardino Telesio - La vita, le opere, i discepoli e gli studiosi calabresi"), scritto per i tipi della casa editrice Pellegrini di Cosenza dal giornalista amanteano Vincenzo Segreti. Il convegno, ospitato nel salone dell'ITIS (Istituto Tecnico industriale) della città, è previsto per sabato 6 marzo alle 17.30. Introdurrà Aldo Andreani, presidente dell'associazione "Prospettive" che organizza l'incontro; mentre a relazionare saranno: lo studioso Antonio Rizzuti (Itinerario telesiano da Padova a Cosenza); il presidente dell'Accademia degli Inculti Luciano Romeo (La visione geocentrica); Luigi Gallo docente del Liceo scientifico di San Giovanni in Fiore (I rapporti fra Telesio e la Chiesa di Roma); lo psicoterapeuta Gaetano Marchese (Telesio fra natura, sensazione e pensiero). E, infine, l'Autore, a cui sono affidate le conclusioni.
Il libro di Segreti, pubblicato sotto l'egida della Provincia di Cosenza, con il sostegno della Cooperativa Onlus "Teatro in Note" di Cosenza, come dichiara lo stesso autore, «ha natura squisitamente divulgativa di chiaro taglio giornalistico, anche se è corroborato, sotto l'aspetto scientifico, di cospicue note bibliografiche, fonti documentarie e s'avvale di significativi apporti di illustri esegeti».
Non un libro "compilativo", dunque, ma con spunti di originalità, che inquadra la vita, l'opera del filosofo e dei discepoli nella cornice storico-culturale del 1500.

Commenti