AdP interviene sulle dichiarazioni stampa del consigliere Lepore


AIELLO CALABRO – Prosegue il botta e risposta tra Alleanza di Progresso per Aiello e il consiglire Luca Lepore, eletto nelle ultime elezioni comunali nelle fila del movimento politico di opposizione.
Qualche giorno fa, Lepore aveva replicato al manifesto pubblico in cui AdP comunicava ai suoi elettori la scelta del consigliere di distaccarsi dal gruppo consiliare e rendersi autonomo, adducendo le proprie ragioni e criticando, in buona sostanza, l’assenza di proposte della minoranza. Ora, a mezzo nota stampa, giunge la controreplica.
«Le idee, le proposte e i progetti di AdP – è scritto nel comunicato - sono sempre state le stesse e continueranno ad esserlo perché hanno come comune denominatore, la prospettiva di un rinnovamento, di un cambiamento, di una crescita per il nostro paese, in altre parole ‘il progresso per Aiello’. Su questo – fanno notare i vertici di AdP - sembrava essere concorde anche il consigliere Lepore che, fino a non molto tempo fa, affermava la sua contrarietà a questo sistema, all'alternanza delle stesse facce sulla scena politica aiellese, la sua voglia di rinnovamento ecc ecc. Evidentemente – proseguono - presenta un problema di memoria corta.  Perciò, consigliere Lepore, faccia un piccolo sforzo, soprattutto per quel rispetto che dice di portare ai suoi elettori e dica quante volte è stato democraticamente invitato a esporre la sua posizione (se è vero che ne aveva una!) e che invece si è sempre rifiutato».
«Se il suo ‘vero’ interesse è quello di fare una seria opposizione in nome  degli elettori di Alleanza di Progresso – aggiungono - lo dimostri con i fatti e ci troverà vicini nella battaglia politica. Questa è la nostra unica, inequivocabile e definitiva risposta».
«Noi, consigliere Lepore – concludono - abbiamo un unico e grande impegno: lavorare seriamente su tutto ciò che ci siamo impegnati a fare, e  Lei, invece,  si ricordi che da questa lista civica ha ottenuto i suoi voti!».

Commenti