Servizi sociali Comune di Aiello Calabro. Tre bandi della regione Calabria per le fasce più deboli

Dall'Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Aiello Calabro riceviamo e diffondiamo




L’Amministrazione del Comune di Aiello Calabro rende noto che:

La Regione Calabria, il dipartimento n.10 Lavoro, Politiche della famiglia, Formazione professionale, cooperazione e Volontariato, ha emanato tre bandi per quanto riguarda gli interventi a sostegno delle situazioni di povertà.

  1. Uno riguardante l’erogazione di un “bonus sociale” (SCARICA L'AVVISO BURC 38 DEL 18.09.09)) a Asostegno dei disoccupati compresi nella fascia d’età tra 40/50 anni in stato di disoccupazione da più di dodici mesi inseriti in nuclei familiari poveri. La domanda per la concessione del bonus che ammonta ad euro 3.600, deve essere presentata secondo apposito modello, redatta nella forma della dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445, entro e non oltre il termine di 45 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso sul BUR e deve essere spedita a mezzo di raccomandata A/R o portata a mano presso il centro dell’impiego di Cosenza o Paola, i quali rilasceranno apposita ricevuta. 
  2. Il secondo riguarda l’erogazione di ticket per l’acquisto di beni primari per l’infanzia (SCARICA L'AVVISO) a sostegno dei nuclei poveri e quasi poveri. Il ticket ha valore di euro 1.200, spendibile entro sei mesi dalla data di concessione presso la rete di farmacie accreditate per l’acquisto dei seguenti generi di prima necessità: Prodotti alimentari per l’infanzia (omogeneizzati, latte o prodotti similari); Articoli sanitari per il lattante (pannolini, prodotti per la pulizia dei bambini). La domanda deve essere presentata secondo apposito modello, redatta nella forma della dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445, entro e non oltre il termine di 45 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso sul BUR e deve essere spedita a mezzo di raccomandata A/R o portata a mano presso l’Amministrazione Provinciale  di Cosenza, all’Assessorato delle Politiche Sociali. 
  3. Il terzo riguarda la procedura per il finanziamento di Voucher formativi (SCARICA L'AVVISO) a sostegno dei componenti di nuclei familiari poveri e quasi poveri. Beneficiario del voucher è  la singola persona iscritta al corso e l’iniziativa riguarda la copertura, anche parziale, delle spese di iscrizione e partecipazione al corso stesso. In ogni caso, l’importo complessivo del voucher non potrà superare il valore massimo di euro 5.000. La domanda per la concessione del voucher deve essere indirizzata all’Amministrazione Provinciale di Cosenza presso l’Assessorato Formazione Professionale. 

L’Amministrazione comunale di Aiello Calabro, Assessorato Politiche sociali è a disposizione per maggiori informazioni.

Commenti