Olivo radioattivo. Il Comitato civico De Grazia: Nessun allarmismo, vogliamo solo la verità

Comunicato Stampa Comitato civico Natale De Grazia
Il Comitato civico, che ha quale unico interesse la tutela della salute pubblica e dell’ambiente, ha scritto agli Enti competenti in data due settembre, qualche giorno dopo le dichiarazioni rilasciate dal capo della Procura di Paola al Tg1, per chiedere che vengano resi pubblici i risultati delle analisi condotte sui siti risultati inquinati nell’alveo del fiume Oliva e che venga fornita copia, allo stesso comitato, della relazione tecnica che evidenzia la presenza di rifiuti tossici e radioattivi e l’incidenza che gli stessi hanno o possono avere sulla salute dei cittadini. Il Comitato solleciterà in seguito, allegando le firme raccolte con la petizione ancora in corso, gli enti competenti quali Ministero dell’ambiente e Protezione civile ad intervenire celermente per effettuare la bonifica delle aree che risultano contaminate. Il comitato non ha nessun interesse a sollevare allarme e preoccupazioni ma chiede una volta per tutte che venga sgombrato il campo dalle nubi e dalle paure addensatesi intorno a questa vicenda che vede il nostro territorio al centro di un presunto traffico e smaltimento di rifiuti tossici e radioattivi. In modo tale che venga bonificato definitivamente l’ambiente ma anche l’immagine del nostro territorio. Vorremmo sottolineare che non sono i cittadini ad avere il sospetto che nel fiume Oliva siano stati interrati rifiuti di tale pericolosità ma è la magistratura che attraverso gli elementi raccolti in numerose indagini ritiene fondati tali sospetti e ne ha portato a conoscenza i cittadini. Inoltre il fine del comitato non è quello di identificare i responsabili di tali illeciti smaltimenti, compito se mai riservato alla magistratura e alle forze dell’ordine, ma alla tutela del territorio e della salute di tutti i cittadini i quali comunque hanno il dovere di sostenere chi è impegnato a far luce su questa vicenda e di collaborare se a conoscenza di luoghi e fatti che possono portare più celermente a svelare la verità. Il comitato esorta le istituzioni a sedere tutte intorno allo stesso tavolo e con spirito di collaborazione remare tutte in un’unica direzione alla ricerca della VERITA’, alla difesa e la bonifica dei territori che risultano inquinati per proteggere la vita delle popolazioni presenti e delle generazioni future.
Amantea, 12/09/2009
Comitato Civico NATALE DE GRAZIA

Commenti