Celebrati i funerali di Alessandro Bruni

AIELLO CALABRO – Due comunità, quella di Valenza Po (Al) e idealmente quella di Aiello Calabro (Cs), unite nel cordoglio per la perdita prematura di Alessandro Bruni (foto by Radiogold), il giovane imprenditore orafo di 34 anni deceduto nella mattinata di martedì 28 luglio per un tragico incidente stradale a Bassignana.

Ai funerali, celebrati venerdì pomeriggio nel duomo di Valenza, cittadina dove abita la famiglia Bruni titolare di una azienda orafa tra le più conosciute ed affermate, c’erano davvero tante persone che hanno voluto esprimere la propria vicinanza in questo momento così drammatico ai congiunti di Alessandro. Semplici conoscenti, amici, parenti, giunti per la triste occasione anche da Aiello Calabro, paese di origine della famiglia, e rappresentanti delle autorità della cittadina in provincia di Alessandria. Tutti attorno ad una famiglia - il padre Pasquale, la mamma Maria Rosaria D’Alessandro, i fratelli Cristian e Daniele e la sorella Eugenia - distrutta dal dolore.

Quel brutto martedì 28 luglio, Alessandro Bruni - da alcuni anni amministratore delegato della Pasquale Bruni Spa, l’azienda fondata nel 1976 dal padre Pasquale, emigrato da Aiello Calabro – stava ritornando da Milano, dove in via della Spiga ha sede un esclusivo showroom delle produzioni di gioielli di alta qualità tra le più apprezzate al mondo. Ma la fatalità, quella mattina di fine luglio, ha voluto che il giovane Bruni non arrivasse a casa. La sua Porsche – forse a causa di un colpo di sonno - è andata a schiantarsi frontalmente contro un pullman di linea. Per lui, purtroppo, nulla da fare.

Alla famiglia Bruni, manifestazioni di vicinanza e cordoglio un po’ da tutto il mondo. E un commosso abbraccio dagli aiellesi tutti.

Commenti

  1. Ale rimarrai sempre nei nostri cuori.. Un forte abbraccio agli zii Pasquale e Maria ed ai cugini Christian, Eugenia e Daniele. Al più presto sarò da voi per esprimere anche il mio cordoglio.
    Domenico da Lampedusa

    RispondiElimina
  2. ERI L'ANGELO DELL'AMORE PERCHE' AVEVI UN GRANDE CUORE CUORE

    eri un angelo in terra
    e ora sei volato in cielo
    questa vita è una guerra
    ma tu ci hai steso sopra un velo...
    sei salito lassù tra le stelle brillanti
    e ogni notte rivedremo il tuo sorriso
    e ricorderemo i più begli istanti
    e gli occhi ridenti sul tuo viso...
    non ti diremo mai addio
    perchè tu non ci hai lasciato
    ma a sè ti ha chiamato il buon Dio
    e a Lui vicino sei andato...
    nei nostri pensieri sarai sempre presente
    allegro e dolce come sapevi essere tu
    vivo per sempre nei nostri cuori e nella mente
    anche se i tuoi abbracci non avremo più...
    ma un insegnamento forte a tutti noi hai dato
    di come si possa vivere con passione e onestà
    e resterai sempre il nostro angelo adorato
    perchè sei speciale e sei stato un esempio di umiltà..
    la vita ti aveva dato quasi tutto e anche di più
    e tu hai dato tutto agli altri... a noi e a ogni persona
    perchè eri così, eri perfetto tu...
    e la tua anima era pulita e buona...
    non te l'ho mai detto in vita, non ci riuscivo...
    ma te lo dico ora ogni minuto della giornata:
    ti voglio un bene dell'anima e per me sei ancora vivo...
    te lo dico col cuore anche se un po' rattristata.
    in ogni istante accanto a me sarai...
    e vedrai crescere il piviottino, come tu lo chiamavi,
    di chi ti amava anche tu non ti scorderai
    perchè anche tu con sincerità li amavi...

    ciao Ale, ti vogliamo bene!

    RispondiElimina
  3. IN DISCOTECA, AL CINEMA OPPURE IN PIZZERIA,
    ERA BELLO STARE IN TUA COMPAGNIA...
    LA TUA VOCE E IL TUO SORRISO CI DAVANO ALLEGRIA
    E LA TRISTEZZA CON TE SCHIZZAVA VIA...
    TROPPO PRESTO TE NE SEI ANDATO
    MA NEANCHE FRA CENT'ANNI TI AVREMO SCORDATO!
    RESTERAI SEMPRE IL NOSTRO CARO ALE,
    DI SICURO L'AMICO IDEALE!
    E ANCHE I TUOI PICCOLI "NIPOTINI"
    FIN LASSU' TI MANDERANNO I LORO BACINI.

    CIAO ALE, TI VOGLIAMO BENE!

    DAVIDE, MANUELA, MAURIZIO, CHIARA, MICHELE, LAURA, PAOLO, MARGHERITA E I PICCOLI ALESSANDRO E MATTEO....

    RispondiElimina
  4. ALE ANCHE SE TI HO CONOSCIUTO SOLO PER 15 GIORNI NEL NATALE 2000 POSSO DIRE CHE SEI UNA PERSONA FANTASTICA E CHE NON TI DIMENTICHERO MAI, IN TUO RICORDO HO UNA FOTO INSSIEME A TE CHE TERRO CON ME PER TUTTA LA VITA. CIAO CARO GRANDE ALE

    RispondiElimina
  5. Eugenia, ti scrive uno che ha subito la tua stessa disgrazia... sii coraggiosa e non piangere... lui non vuole che tu soffra!!!

    RispondiElimina
  6. non riesco a capire come possa essere successa una cosa simile proprio a te Alessandro...forse il buon Dio ti voleva accanto per AIUTARLO a creare un trono ricco di pietre preziose che solo tu con la tua purezza d animo e intelligenza potevi fare per LUI;anche io sono in lutto per la perdita di mia mamma 3 mesi prima di te ale e mio papà da 10 anni perciò sò cosa è il dolore!sono vicina alla Vostra famiglia .rosanna

    RispondiElimina
  7. Oggi è un anno dalla tua morte Alessandro!le mie preghiere vanno tutte per te e per la tua famiglia.Rosanna.

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.