Solidarietà dei Giovani Udc a siti e blog della cittadina

Da Andrea Bruni, Commissario Giovani Udc di Aiello Calabro, Riceviamo e pubblichiamo


COMUNICATO STAMPA

Esprimo solidarietà nei confronti degli amministratori, dei webmaster e delle redazioni di tutti i siti internet del comune di Aiello Calabro, vittime sabato scorso di accuse gratuite e infondate da parte del neo sindaco Franco Iacucci, nel bel mezzo del consiglio comunale d’insediamento. Secondo Iacucci, questi siti sono un mezzo che male rappresenta la realtà del nostro paese, in quanto forniscono informazioni non del tutto veritiere, mettendo spesso in rilievo gli aspetti negativi della nostra comunità. Sono accuse prive di qualsivoglia fondamento. La gestione di questi siti è avvenuta sempre con rigore morale ed onestà intellettuale ed è sempre stato concesso, anche durante la campagna elettorale, un uguale spazio alle fazioni politiche contrapposte. Dal canto mio ringrazio gli amministratori di questi siti che ci offrono uno strumento democratico non indifferente attraverso il quale ogni cittadino può esprimere i suoi pensieri e le sue opinioni anche in forma anonima. I fatti sono sempre stati riportati in modo obiettivo. Ovviamente sia quelli positivi che quelli negativi. Questi siti, che ad oggi rappresentano l’unico mezzo informatico a disposizione della comunità che ancora è sprovvista di un sito istituzionale attivo, contengono fotogallery in cui è possibile trovare le foto più rappresentative del nostro paese, la sua storia i suoi costumi e la sua cultura. È offensivo e fuori luogo affermare che questi siti distorcono la reale immagine di Aiello solo perché alcuni contenuti e alcuni articoli della parte politica opposta possano dare fastidio al nostro Sindaco. Rammento ancora una volta al dottore Iacucci che l’esercizio della critica rappresenta la vera essenza delle democrazia. Capisco che spesse volte può dare fastidio, ma è proprio attraverso essa che si perviene alle soluzioni migliori per la comunità.

Commenti