Uniti per Aiello apre la Campagna elettorale. Presentata la squadra guidata da Iacucci

AIELLO CALABRO – Anche per la Lista Uniti per Aiello, che ha come candidato sindaco Francesco Iacucci, presentazione pubblica dei candidati e resoconto dei 5 anni di governo. 

Come per Alleanza di Progresso, al tavolo dei relatori c’erano schierati tutti i candidati a consigliere (4 donne e 8 uomini) ed il capolista. Ha aperto l’incontro con gli elettori la giovane candidata Eleonora Pucci che ha introdotto la squadra che si propone di amministrare il comune in continuità.

«La nostra lista – ha esordito la Pucci - è composta da persone che liberamente hanno scelto di candidarsi, convinti della forza di questa proposta politica che non è diretta contro nessuno, bensì a favore di tutti». «Noi - ha sottolineato in un passaggio - intendiamo lavorare con serietà, responsabilità, disponibilità, impegno quotidiano per il bene della collettività intera».

A seguire, l’intervento dell’uscente sindaco Gaspare Perri che ha offerto ai presenti un rendiconto circostanziato dell’attività amministrativa degli ultimi 5 anni. Tra le opere pubbliche più rilevanti: il consolidamento del Colle di Sant’Elia (Pizzone), e la realizzazione di un belvedere per un importo di 600 mila euro; la costruzione del teatro comunale ed il recupero di un immobile  che sarà adibito a museo per 900 mila euro; la ristrutturazione dei fabbricati ex Eca (20 appartamenti) di rione Patricello per la somma di un milione e 250 mila euro. Poi, Perri si è soffermato anche su altri settori come scuola, attività sociali e culturali, ambiente ecc.

Per descrivere in sintesi l’operato della giunta Perri - ha annotato nel seguente intervento Iacucci - sono stati spesi, a favore del comune aiellese, 10 milioni e rotti di euro. Una somma ragguardevole che non ha gravato minimamente – è scritto tra l’altro nell’opuscoletto diffuso nel corso della manifestazione – sul bilancio comunale e quindi sui cittadini, ma derivante soltanto da finanziamenti dei vari Enti sovracomunali.

Iacucci ha avuto modo e tempo di rispondere pure alle critiche rivolte da AdP. In particolare, il candidato di Uniti per Aiello ha controbattuto alle accuse dell’opposizione circa alcuni servizi inadeguati nelle frazioni, descrivendo invece quelli predisposti dall’Amministrazione (p.e. quello di trasporto scolastico) come dignitosi e fortemente efficienti.

In ultimo, in relazione ai programmi che le due liste intendono realizzare se vincenti, Iacucci si è detto pronto a sostenere un confronto, un faccia a faccia, con il candidato di AdP Bruni, e disponibile, nel contempo, a rispondere alle domande di giornalisti e cittadinanza.

Commenti