AdP apre la Campagna elettorale. Presentata la squadra guidata da Bruni

AIELLO CALABRO - Prima uscita pubblica per “Alleanza di Progresso per Aiello” che apre di fatto la sua Campagna elettorale per il rinnovo delle cariche di Sindaco e del Consiglio comunale della cittadina.

Giovedì sera, al lungo tavolo allestito in piazza Municipio c'erano tutti i 12 candidati a consiglieri (5 donne e 7 uomini), ed il candidato a sindaco Michele Bruni.

La lista civica - che si contrappone ad “Uniti per Aiello” con candidato Francesco Iacucci, espressione dell'attuale maggioranza di governo locale - ha presentato la propria squadra alla cittadinanza ed ognuno dei componenti ha esposto le proprie motivazioni personali alla base dell'impegno politico pubblico.

Serietà, Valori, Coerenza, Onestà e Responsabilità. Sono queste le 5 parole d'ordine del Movimento che vuole cambiare le sorti della cittadina tirrenica.

Michele Bruni, nel suo intervento conclusivo, ha detto che “Alleanza di Progresso per Aiello”, dopo una serie di incontri con l'elettorato, ha costituito una “lista forte di altissima qualità”, oltre che con i consiglieri uscenti in carica, anche con l'innesto di altre persone, cinque delle quali giovani, e questo, secondo Bruni, è segno che il Movimento è cresciuto, si è rafforzato e che potrà vincere la competizione elettorale del 6 e 7 giugno prossimi.

Secondo quanto è stato detto, la formazione politica si propone come “forza propulsiva del cambiamento” che amministrerà la cosa pubblica con rigore, trasparenza ed onestà. Soprattutto con l'aiuto dei giovani candidati, definiti da Bruni “preparati e pieni d'entusiasmo”.

Non sono mancate, da parte del capolista ed attuale capo dell'opposizione, critiche alla politica comunale dell'ultimo trentennio. Tra le cose messe in evidenza, una serie di disservizi come l'inadeguato collegamento con le frazioni sempre più abbandonate a se stesse; la precaria erogazione dell'acqua e la scarsa manutenzione delle strade comunali.

Sulla questione della lista unica, voce circolata la scorsa estate come frutto di un presunto inciucio tra maggioranza ed opposizione, Bruni ha detto che è stata solo una manovra con l'unico scopo di distruggere il movimento. Un movimento, ha ribadito Bruni con energia, che si propone come forza per un vero cambiamento. Diversamente dalle altre opposizioni del passato, poi annesse dalla maggioranza.

Del programma vero e proprio -  che sarà tema di un prossimo incontro con la cittadinanza - si è solo accennato. Tuttavia, come ha anticipato il candidato sindaco, l'obiettivo principale della lista è quello di favorire lo sviluppo del terrirorio e dell'occupazione. 

Commenti

  1. questa volta ,almeno da ciò che si sente in giro,
    Alleanza di Progresso ha buone possibilità di vittoria.La Gente è stufa sopratutto delle stesse facce e delle mancate promesse.E poi non si può più stare in diversi "posti di comando".
    E' chiaro no.!Allora cambiamo.Cosa costa provare.

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.