Neve, neve, neve...


AIELLO CALABRO – La cittadina si è svegliata sotto una soffice coltre nevosa. Non faceva una così bella nevicata dall’inverno del ’92. I centimetri di fiocchi caduti in paese – è nevicato dall’una di notte sino al primo pomeriggio - sono stati più o meno una ventina; mentre più in alto, verso Alzinetta ed Acquafredda si è arrivati al mezzo metro. Scuole ed uffici pubblici chiusi, eccetto il comune che è rimasto aperto anche se non tutti i dipendenti hanno potuto raggiungere il posto di lavoro. Chiuso anche qualche esercizio commerciale. Difficili i collegamenti. In mattinata, però, lo spazzaneve della Provincia ha provveduto a spazzare le principali strade del territorio.
Come succede in questi casi, un po’ tutti ritornano bambini e quindi non sono mancate le tradizionali battaglie con le palle di neve. Qua e là è apparso anche qualche pupazzo con la consueta carota.

Commenti

  1. ad aiello dovrebbe fare la neve 365 giorni all'anno, così tante cose brutte non si vedrebbero, come i tetti in eternit. peccato che anche se nevica, certi personaggi che hanno affossato il paese continuino a vedersi lo stesso.

    RispondiElimina

Posta un commento

Salve. Grazie per il commento.
Il curatore del Blog fa presente che non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori. I commenti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o contenenti dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy, verranno cancellati.