Strada Aiello/Cleto chiusa da più di un mese. Un intervento dei giovani Udc

Un masso caduto sulla carreggiata nei pressi di Cleto (foto G. Vecchio)


La frana che ha invaso la strada (foto di G. Vecchio)


AIELLO CALABRO - Da più di un mese la strada provinciale che collega Aiello Calabro con il comune di Cleto è chiusa a causa di una frana. L’interruzione della normale viabilità, come è facile intuire, provoca quotidiani disagi a chi normalmente utilizza la Sp 51. Soprattutto per i residenti nelle frazioni di Bocca Ceraso e Cannavali.
Per sbloccare lo stato di inerzia di chi ha competenza sulla strada, è intervenuto con una nota il locale Movimento giovanile dell’Udc.
“Siamo di fronte ad una situazione vergognosa. Non è concepibile che una arteria di collegamento così importante come la SP 51 – è scritto nel documento - resti chiusa per così tanto tempo a causa di una frana. Perché - si chiedono - non si interviene per metterla in sicurezza e riaprirla alla viabilità? Cosa si aspetta per intervenire? I cittadini sono esasperati e meritano delle risposte da parte delle istituzioni”.
L’appello dei giovani Udc – come si legge nella nota – è rivolto sia all’Amministrazione Provinciale di Cosenza a cui compete la manutenzione di tale strada “perché si prodighi per risolvere questo grave problema”, quanto agli amministratori locali “che per niente si sono interessati alla questione”.

Commenti