Bando Case Aterp. AdP interviene sui ritardi nelle assegnazioni

Riceviamo e pubblichiamo
Comunicato stampa di Alleanza di Progresso per Aiello

AIELLO CALABRO – Nessuna novità ancora sull’assegnazione delle case ATERP site in rione Patricello. Si tratta di due corpi di fabbrica per un totale di otto appartamenti di residenza pubblica, destinati alle famiglie che non hanno la possibilità economico - finanziaria di disporre di un appartamento proprio. Come attestato dalla stampa qualche mese fa, e precisamente dal Quotidiano della Calabria del 29/10/2008, che era intervenuto a riguardo, il sindaco Perri promise l’emissione del bando per l’assegnazione degli alloggi, al quale sarebbe poi dovuta seguire nei modi previsti dallo stesso, lo stilamento di una graduatoria, entro la fine di Novembre.
Sono passati più di due mesi e di case popolari non se ne parla più. Purtroppo, ancora una volta ci troviamo dinanzi alle solite promesse da marinaio. Questa volta però si sta giocando sul bisogno delle fasce più deboli della popolazione, che necessitano urgentemente di una sistemazione stabile e adeguata, visto che ci siamo già inoltrati nell’inverno. Non è possibile che ad Aiello si debba sempre vivere di promesse e di illusioni. Siamo di fronte ad un ritardo inspiegabile, che va ad aggravare ulteriormente le condizioni di molte famiglie che sperano e confidano nell’assegnazione di una casa. Tutto ciò non è tollerabile. Abbiamo già inoltrato al primo cittadino un’interrogazione a risposta scritta, articolata in tre punti, nella quale sono chiesti i motivi di tale ritardo e in cui si sollecita l’emissione del bando. Il nostro augurio è che per l’assegnazione non si aspetti la campagna elettorale, e che le case ATERP non siano utilizzate per ricercare consensi, ma solo ed esclusivamente per rispondere ai bisogni ed alle necessità dei cittadini.

Commenti