Elezioni amministrative 2009. Ecco un documento di Alleanza di Progresso per Aiello che apre la Campagna elettorale

Riceviamo e pubblichiamo

DOPO cinque anni di duro lavoro all’opposizione comunale, noi del movimento “Alleanza di Progresso per Aiello” siamo pronti a metterci a confronto con gli elettori, forti dell’aver rispettato l’impegno preso senza scendere a compromessi, e di averlo portato a termine con buoni risultati.
Dopo l’esigua sconfitta alle precedenti elezioni ci siamo prefissi, con i nostri elettori, l’obbiettivo di portare avanti una valida politica di opposizione, propositiva e non distruttiva, con l’intento di arrivare compatti sino al termine della consiliatura. Così fino ad oggi è stato, nonostante i problemi quotidiani di ciascuna componente del movimento (militanti, consiglieri, ecc.) e nonostante tutte le critiche, spesso distruttive e volte a causare la disgregazione del gruppo.
Con questo comunicato vogliamo sfatare qualsiasi convinzione e dubbio: il nostro movimento, seppur ci sia stato un calo (purtroppo ognuno di noi ha impegni inderogabili di lavoro e famiglia), è compatto e deciso; pronto ad affrontare una nuova campagna elettorale ed a mettere la sua politica a confronto con l’opinione pubblica aiellese.
Quello di cui il nostro movimento può andare fiero è la sua politica, la quale, retta da ideali sani, forti ed onesti, non è mai calata di tono, riuscendo con essa a sopravvivere, sconvolgendo le convinzioni di tutti, per cinque lunghi anni e duri anni e con cui si ripresenta alle prossime elezioni compatto, deciso, fermo e perseverante come sempre.
In questi anni di opposizione comunale, benché i nostri mezzi fossero esigui, siamo riusciti a portare avanti proposte, suggerimenti e azioni politiche degne di grande considerazione.
Grazie alla nostra presenza all’interno del consiglio comunale, seppur coprendo il ruolo di semplice opposizione, si è potuto arrivare al concepimento di proposte e di opportunità reali per il paese, come: la stabilizzazione dei quattro operai LSU, allaccio dei servizi internet a banda larga coma ADSL (problema affrontato per primo dal nostro movimento con il progetto “ CONNEX”), incentivazione alla stesura del “Piano Regolatore” e molti altri suggerimenti, spesso presi in considerazione anche dalla stessa maggioranza.
Queste ed altre, sono le iniziative politiche che si sono potute concretizzare solo con il monitoraggio, la spinta e la “decisione politica” perpetrata dal movimento nei confronti dell’amministrazione comunale. Inoltre, non bisogna dimenticare che grazie ad AdP, molte attività comunali sono diventate più trasparenti, qui ricordiamo la nostra proposta per rendere più chiari e controllabili gli spostamenti con le auto a carico del Comune, quindi i costi del carburante. Abbiamo sempre ribadito la necessità di semplificare la macchina burocratica degli uffici tecnici a favore dei cittadini.
Evidenziamo il fatto che a causa dell’assenza delle precedenti opposizione negli ultimi 20 anni è venuta a mancare l’attenzione della comunità sulla gestione della macchina pubblica.
AdP con i tanti interventi pubblici ha in parte ripristinato questa buona pratica.
Per quello che abbiamo ricordato qui e spesso nei manifesti affissi in piazza, grazie al lavoro svolto pensiamo che il consenso degli elettori nei nostri riguardi sia incrementato. La prova concreta della maturazione di AdP sta anche nell’ingresso nel movimento di molti giovani, interessati al nostro modo di fare politica e a voler dare un loro contributo per il progresso della comunità.
Ormai rimangono pochi mesi alle consultazioni ed AdP si è già messa al lavoro, iniziando a farlo sul programma elettorale e sulla composizione di una lista valida.
Il programma elettorale si baserà sulle iniziative previste da quello precedente, purtroppo non attuato, integrando proposte nuove ed importanti rivisitazioni, volto ad essere un programma innovativo e di carattere concreto, affinché con esso si possa sovvertire l’attuale situazione politica, sociale ed economica.
Con questo documento diamo inizio ad una stagione politica che ci vedrà impegnati per dare alla nostra comunità un notevole contributo politico e presentiamo uno scorcio delle nostre idee e del nostro programma a tutti.
Vogliamo, inoltre, invitare tutti quelli vorranno condividere le nostre intenzioni, a partecipare attivamente alle nostre iniziative politiche; lo potranno fare contattandoci e partecipando alla serie di incontri di confronto che si terranno prossimamente.
Le date di questi eventi saranno messe al più presto all’attenzione della cittadina.
Con l’intenzione di non voler tralasciare niente e nessuno, vogliamo ricordare che AdP, è sempre stata, è e continuerà ad essere in futuro, movimento di tutti gli Aiellesi. Un movimento che non dà priorità a nulla, ma a tutto ed a tutti, sempre, la stessa importanza, in quanto, è nata per Aiello, per poter soddisfare le esigenze della comunità e per rendere le istituzioni amministrative più efficienti e più vicine al cittadino.

Commenti