Web e trasparenza amministrativa. "Muri di gomma e sordi silenzi sono le basi della pubblica amministrazione amanteana"

Riceviamo e pubblichiamo

Comunicato stampa di Amantea OnLine.it e Associazione Onlus “Fabio Coscarella - Gruppo Attivo”

26/06/2008
AMANTEA - La sezione comunale sul web creata dal webmaster Stefano Caruso, dedicata alla pubblicazione di atti pubblici e bandi di gara per Amantea è ferma dal 15 giungo 2008. Come staff di amanteaonline e come Associazione onlus “Gruppo Attivo Fabio Coscarella” non capiamo come questa amministrazione possa gestire la cosa pubblica se non sa sfruttare neanche un servizio gratuito ed efficiente che gentilmente stiamo offrendo. Credevamo che ci sarebbe stato un continuo riciclo di atti e delibere comunali sulla home page di amanteaonline ma tutto questo è rimasto un sogno.
Ad un mese e mezzo dalla nascita di questo servizio ad oggi, ci sono arrivati solo tre documenti, un atto pubblico a firma del Sindaco Franco Tonnara e un bando di gara a cura di Mario Aloe, nulla di più. Non possiamo pensare che l’attività pubblica si sia fermata a tal punto da non esserci più materiale da divulgare ai propri cittadini o che Tonnara & Company non sappiano mandare una banale e-mail con semplici allegati al nostro staff, per dare a tutti la possibilità di sapere cosa bolle nel pentolone pubblico amministrativo. Non crediamo che questa amministrazione sia così ottusa tanto da ignorare ulteriormente uno dei mezzi di comunicazione più potenti del mondo quale internet.
Restiamo indignati di come il Comune di Amantea ci metta in disparte “a tutti i costi”, anche a costo di bloccare l’informazione nel nostro territorio. Il nostro intento era quello di dare una mano concreta nei limiti del possibile, per il bene del paese, tutto a costo zero, ci teniamo a ricordarlo. Noi volevamo fare solo un po’ di democrazia partecipata come tanti sperano in questo paese e come anche il Sindaco Tonnara propose a suo tempo prima delle elezioni.
Ma arrivati a questo punto, dopo tutti questi silenzi ed una schiacciante lentezza dei servizi pubblici, non crediamo interessi più a nessuno che i cittadini vengano a sapere dei fatti della nostra amministrazione. Ci dispiace ammetterlo ma sia come associazione che come mezzo di comunicazione quale amanteaonline, sul nostro cammino verso la pubblica amministrazione non abbiamo trovato altro che muri di gomma e sordi silenzi, francamente tutto ci aspettavamo tranne che questo tipo di trattamento per il servizio dato e la professionalità offerta da anni.
Le più alte cariche che ci rappresentano da decenni hanno sempre lamentato il fatto che la popolazione non è attenta ai reali problemi del paese, noi siamo la testimonianza vivente che non è più come un tempo, e pur non essendo più come una volta, se prima era il paese a non interessarsi, adesso che abbiamo voglia di metterci in gioco, si cerca in tutti i modi di non farci avvicinare agli interessi del paese, segno indiscutibile che le preoccupazioni di un tempo sul fatto che la popolazione era insensibile alla cosa pubblica in realtà non era che un pretesto che faceva che comodo a molti. Ditemi voi come si può andare avanti in un paese come questo.

Commenti