Proloco: un intervento del commissario dell'Udc locale

Andrea Bruni, Commissario del Movimento giovanile dell’Udc locale esprime soddisfazione per il “gesto di responsabilità compiuto dal presidente uscente della Pro-Loco, che nei giorni scorsi ha rassegnato le dimissioni, dimostrando serietà e correttezza”.
“Il suo gesto – scrive Bruni in una nota stampa -, seppur compiuto con ritardo, compromettendo la programmazione estiva, importante per lo sviluppo turistico della piccola cittadina, consentirà all’associazione di tornare ad assolvere alle sue funzioni istituzionali, importanti per lo sviluppo sociale, culturale e turistico della comunità”.

“Il nostro impegno sulla vicenda – spiega ancora l’esponente dell’Udc - è stato volto esclusivamente a sbloccare una situazione che perdurava da anni e privava Aiello di uno strumento essenziale per la promozione turistica e non solo quale è la Pro-Loco. Infine, in risposta alle numerose critiche subite, per una questione di correttezza morale, nessuno che riveste cariche partitiche dell’Udc si candiderà alla guida dell’associazione, evidenziando come il nostro movimento voglia per primo garantire l’apoliticità dell’associazione”.

Commenti