AdP interroga Perri sull'Adsl

L’assenza nella cittadina dei servizi di banda larga, che invece in diversi comuni del circondario (tramite l’operatore Connex 33, nda) sono già una realtà, fa preoccupare Alleanza di Progresso per Aiello che sull’argomento, ancora una volta, interroga il primo cittadino Perri per sapere quali siano le intenzioni della locale amministrazione nei confronti di chi, giornalmente, soprattutto giovani, ha la necessità di accedere alla rete per lavoro o per studio.
AdP, nel documento che ha inviato al sindaco, ricorda pure le diverse iniziative dell’opposizione consiliare per risolvere la questione. Come la petizione dello scorso luglio, e la successiva assemblea a cui erano presenti numerosi giovani, da cui era emersa «la richiesta di accelerare le procedure per garantire l'accesso alla connessione veloce ad internet».
«Rispetto a queste sollecitazioni – scrive AdP - l'Amministrazione ha deciso di formalizzare una richiesta a Telecom riservandosi di aspettare una risposta entro il mese di settembre 2007. Atteso, però, che allo stato Telecom non ha ancora fornito nessuna risposta, chiediamo di convocare al più presto la società ‘Connex33’ per formalizzare i necessari accordi finalizzati a dotare anche il nostro paese delle rete Adsl».
«A questo proposito – è scritto ancora nell’interrogazione -, avendo da tempo verificato direttamente i termini della trattativa con Connex 33, nel ribadire che le condizioni economiche offerte sono vantaggiose anche relativamente all'utilizzo della telefonia fissa, confermiamo la nostra disponibilità a collaborare per arrivare al più presto a concludere la trattativa che garantirebbe indubbi benefici ai tanti utenti di internet che ci sono nel nostro paese».

Commenti